Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità lunedì 25 aprile 2022 ore 18:30

Il 25 Aprile a Sant'Anna di Stazzema

La presidente del Senato Casellati a Sant'Anna

La presidente del Senato alle celebrazioni della Festa della Liberazione nella frazione teatro dell'eccidio nazifascista del 12 Agosto 1944



STAZZEMA — Il Parco nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema, teatro di un eccidio nazisfascista il 12 Agosto 1944, ha ospitato oggi le celebrazioni del 25 Aprile, 77esimo anniversario della Liberazione dell'Italia, alla presenza della presidente della Camera del Senato della Repubblica Italiana, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

L'orazione di Casellati

"Qui a Sant'Anna sono state scritte alcune delle pagine più drammatiche del nostro Novecento - ha detto nella sua orazione -. Qui a Sant'Anna abbiamo visto vittime innocenti cadere sotto una guerra feroce. Abbiamo toccato con mano cosa significa violare l'essenza stessa dell'umanità. E difficile dare un senso al dolore delle famiglie, alle sofferenza di una intera comunità, che a 78 anni di distanza continua a vivere nel ricordo di quella tragedia. Eppure proprio la Festa di Liberazione ci dice che quella follia devastatrice non è riuscita ad annientarci, grazie all'umana solidarietà, onore e forte volontà di rinascita".

"Dopo 77 anni dalla Liberazione -, ha aggiunto Casellati - abbiamo pensato che pace e democrazia fossero scontati, che vivere nella libertà fosse un fatto acquisito e immodificabile. In primo luogo l'emergenza sanitaria ci ha insegnato come la libertà abbia oggi nemici molto più imprevedibili e insidiosi del passato. In poche settimane abbiamo visto sconvolta la nostra idee di libertà. E, oggi, penso alle guerre in tante regioni del mondo, e ora nel cuore dell'Europa con il terribile scontro tra Russa e Ucraina. Un conflitto crudele, che non risparmia nessuno. Sembra di veder tornare indietro le lancette dell'orologio, rispetto ad un cammino di pace e fratellanza avviato dopo la seconda guerra mondiale".

"Quello che noi oggi possiamo auspicare - ha detto ancora la presidente del Senato, interpellata sulla guerra in Ucriana - è soltanto che si trovi una soluzione diplomatica a questo conflitto, e che questo 25 Aprile rappresenti, per così dire, una Liberazione da tutte le guerre".

Oltre alla presidente del Senato, sono intervenuti fra gli altri il sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, il presidente dell'associazione Martiri di Sant'Anna, Umberto Mancini, il presidente di Libera, don Luigi Ciotti, e l'europarlamentare Simona Bonafè.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragedia nella notte per un uomo di 54 anni, tedesco, che ha perso la vita dopo un volo da un'altezza di 3 metri circa. Vani per lui i soccorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca