Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La spettacolare demolizione del viadotto Gravagna sulla Parma-La Spezia: usati 400 kg di esplosivo
La spettacolare demolizione del viadotto Gravagna sulla Parma-La Spezia: usati 400 kg di esplosivo

Attualità martedì 23 maggio 2023 ore 19:20

C'è ancora rischio frane, prorogata l'allerta in Mugello

Una delle frane in Alto Mugello
Una delle frane in Alto Mugello

Nelle zone ferite dal maltempo è attesa altra pioggia. Geologi al lavoro per valutare il rischio. In Cdm slitta la dichiarazione di calamità nazionale



MUGELLO — Guardia alta per il permanere del rischio frane in Alto Mugello, con bollettino d'allerta che rinnova il codice giallo fino alla mezzanotte di domani, mercoledì 24 Maggio.

Il rischio che ha spinto la sala unificata della protezione civile a prorogare l'allerta è proprio quello idrogeologico. Sono infatti previste possibili piogge in Appennino, proprio nelle stesse zone interessate dai dissesti della scorsa settimana, quantificati in circa 200 smottamenti. La pioggia cadrebbe dunque su terreni già infragiliti.

E intanto si è aperta la fase di valutazione del rischio idrogeologico residuo. Proprio per questo è a lavoro da alcuni giorni l’Ordine dei Geologi della Toscana, insieme alle direzioni difesa del suolo e protezione civile della Regione Toscana e ai sindaci dell’Alto Mugello. 

Ma oggi è stata anche la giornata di riunione del Consiglio dei ministri per i provvedimenti legati all'emergenza maltempo. Varato il decreto relativo all'Emilia-Romagna, sulla Toscana e sulle Marche il governo si è riservato l'estensione o meno dello stato d'emergenza nazionale ai comuni colpiti al termine dell'istruttoria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno