Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La presidente Von der Leyen ringrazia tutti e se ne va in vacanza
La presidente Von der Leyen ringrazia tutti e se ne va in vacanza

Attualità sabato 08 giugno 2024 ore 08:00

Psicologi in carcere, finanziata l'assistenza

carcere

Il progetto di supporto psicologico è rivolto ai detenuti dei penitenziari toscani, a tutela della loro salute. Risorse stanziate per il 2024



TOSCANA — Ammonta a 338mila euro lo stanziamento regionale destinato per il 2024 al progetto di supporto psicologico rivolto ai detenuti delle carceri toscane: una misura a tutela della salute delle persone. 

La giunta regionale, su proposta dell’assessore al diritto alla salute, ha finanziato il progetto per l'anno in corso, rinviando a future determinazioni l’individuazione del fabbisogno per il 2025 e 2026. Si tratta di un contributo a cui le aziende sanitarie aggiungeranno da parte loro e sui singoli progetti ulteriori risorse.

Il piano si pone in continuità con i risultati e le azioni messe in campo fino ad oggi e che proseguiranno con un monitoraggio continuo. L’obiettivo: rafforzare e dare continuità all’assistenza psicologica nelle carceri oltre che a tutte quelle attività che possano contribuire ad individuare i fattori di rischio alla base dei disagi psico-fisici.

Le risorse regionali saranno assegnate alle Asl sulla base dei progetti già avviati negli anni precedenti, tenendo conto che ogni Asl si differenzia nel numero degli istituti e nelle caratteristiche degli stessi. Nel dettaglio circa 201mila euro saranno destinati alla Asl Toscana centro, centomila all’Asl Toscana Nord ovest e poco più di 37mila all’Asl Toscana Sud est.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno