Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il treno della Circumvesuviana investe un frigorifero sui binari

Cronaca lunedì 09 ottobre 2023 ore 22:00

Caos autostrade, anche un incendio e un tir contromano

incendio tir
Foto d'archivio

Sulla rete autostradale toscana una giornata con code di chilometri da nord a sud fra chiusure, deviazioni e disagi per gli utenti



TOSCANA — Sono state 24 ore di caos quelle appena trascorse sulla rete autostradale della Toscana, passate fra code, chiusure e deviazioni da nord a sud del territorio regionale a causa di un grosso incendio a un tir, di un incidente fra due mezzi pesanti e addirittura di un altro tir che ha viaggiato contromano per chilometri.

Il primo allarme a raggiungere il 112 attivando l'intervento della polizia stradale è stato proprio quello relativo al grosso mezzo che percorreva l'autostrada A12 in senso contrario da Viareggio verso la Liguria: sottoposto a controllo con l'etilometro, il conducente è risultato aver bevuto oltre i limiti consentiti. Tragedia sfiorata, ma evitata.

Ancora la A12 è stata poi chiusa per ore stamani da Carrara fino alla Liguria per l'incendio che ha avvolto un camion carico di plastica, sprigionando una colonna di denso fumo nero visibile a distanza. Code fino a 12 chilometri.

Si è invece risolto solo nel tardo pomeriggio l'incidente che intorno all'ora di pranzo aveva coinvolto due mezzi pesanti sull'A1 fra Chiusi e Fabro: 11 chilometri di coda e percorsi alternativi per i veicoli incanalati per ore su una sola corsia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno