Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 15:13

Covid, in pochi giorni morti padre e figlio

coronavirus visto al microscopio

Il sindaco ricorda i concittadini deceduti per le complicazioni dell’infezione e invita la popolazione a non sottovalutare l’emergenza sanitaria



CASTELFRANCO-PIANDISCO' — Se ne sono andati a pochi giorni di distanza. Nell’arco di una settimana il Coronavirus si è portato via padre e figlio. Un lutto che ha colpito non solo la famiglia ma tutta la comunità di Castelfranco-Piandiscò. 

A ricordare il tragico evento è stato il sindaco del borgo valdarnese che in un video messaggio postato su facebook ha fatto il punto della situazione sanitaria nel paese negli scorsi mesi particolarmente bersagliato dall’infezione tanto che è stato fatto uno screening di massa. Enzo Cacioli ha anche aggiunto che nei giorni scorsi c’è stato un altro decesso per Covid nel territorio e che altre vittime dell’infezione si sono avute nelle località vicine al paese.

“Ieri abbiamo seguito il funerale di una persona del nostro comune” ha annunciato il sindaco ricordando anche la scomparsa di altri due concittadini. “Padre e figlio, poi, sono deceduti per Covid a distanza di dieci giorni, la notizia è di dominio pubblico. Ci sono state altre vittime non residenti nel nostro comune ma che abitavano a pochi chilometri da qui” ha aggiunto il primo cittadino di Castelfranco-Piandiscò per far capire quanto sia ancora grave la situazione sul fronte del Coronavirus.

“Ultimamente stiamo registrando 2/3 casi Covid al giorno, molti meno rispetto ai numeri di qualche tempo fa, si è abbassata l’incidenza del contagio ma non bisogna sottovalutare la situazione. Abbiamo 71 persone in isolamento, almeno 2 in terapia intensiva, dico almeno due perché non sempre siamo aggiornati sui dati. Diverse persone ricoverate all’ospedale di Grosseto perchè ad Arezzo non si sono più posti” ha aggiunto Cacioli sottolineando che “la situazione è grave, tutto dipende dai nostri comportamenti e invito tutti a fare attenzione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli