comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°29° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Isole Tremiti, traghetto Tirrenia finisce contro gli scogli

Attualità martedì 17 dicembre 2019 ore 13:48

La Gruccia ospedale di Primo Livello

L'ospedale della Gruccia

La decisione dalla Regione accolta con soddisfazione dal sindaco Chiassai: risultato storico



MONTEVARCHI — “Ci abbiamo creduto, non abbiamo mai mollato e oggi arriva il risultato storico” afferma soddisfatta la sindaca di Montevarchi Silvia Chiassai Martini commentando la notizia che la Regione ha oggi riconosciuto il presidio di Santa Maria alla Gruccia ospedale di primo livello

“Ho avuto ragione su tutto – scrive la prima cittadina sulla sua pagina facebook - “Dopo tre anni, con un impegno costante e spesso in solitudine, il nostro Ospedale ottiene ciò che da anni merita. Una grande soddisfazione perché è il motivo per cui sono entrata principalmente in politica: la difesa della sanità pubblica, del territorio e del diritto alla salute del cittadino”.

Chiassai entra poi nel merito della decisione della Regione illustrando i motivi specifici comunicati dall’ente che “riprendono tutti i punti sostenuti in questi anni:

- La decisione presa con una delibera di giunta, dopo che i direttori generali delle Aziende sanitarie toscane avevano espresso parere favorevole.

- Per i presidi ospedalieri di I livello il Decreto ministeriale 70/2015 prevede 150.000-300.000 abitanti. Il bacino di utenza del presidio ospedaliero del Valdarno è di circa 144.600 abitanti e comprende la zona del Valdarno e dei comuni limitrofi della Asl Toscana centro (Incisa e Figline Valdarno, Reggello e Rignano). Se si prendono in considerazione i dati di mobilità attiva, si vede che il presidio è punto di riferimento anche per altre zone, confermando così il bacino di utenza previsto per i presidi di I livello.

- Lo stesso DM, per gli ospedali di I livello prevede 45.000 accessi al Pronto soccorso. L'ospedale del Valdarno ha circa 38.300 accessi al Ps, ma se si considera il lavoro in rete con l'ospedale di Figline Valdarno, si arriva a circa 53.000 accessi. Inoltre, il presidio della Gruccia è dotato di tutte le specialità previste dal DM.

Dunque, in ragione dei requisiti posseduti, l'Ospedale del Valdarno Santa Maria della Gruccia viene classificato come presidio ospedaliero di I livello”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità