Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE16°28°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan, la sfida delle giornaliste: a volto scoperto in tv nel primo giorno di divieto

Attualità lunedì 20 settembre 2021 ore 19:25

Pronto il vaccino anti-Covid per i bimbi da 5 a 11 anni

Lo hanno annunciato Pfizer e Biontech: "E' sicuro, ben tollerato, dosaggio ridotto a un terzo". Casi di Covid pediatrici in aumento del 240% negli Usa



ROMA — Si avvicina il momento in cui il vaccino anti-Covid potrà essere somministrato anche ai bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni. Lo hanno annunciato Pfizer e Biontech, produttori del primo siero commercializzato negli Stati Uniti e in Europa per sconfiggere la pandemia, citando gli studi clinici condotti internamente per verificare l'efficacia del farmaco sui bambini più piccoli, a cui è stato somministrato a un dosaggio inferiore rispetto a quello messo a punto per la popolazione dai 12 anni in su, 10 microgrammi invece di 30, e con un intervallo di 21 giorni fra la prima dose e il richiamo.

"Il vaccino è sicuro e ben tollerato - spiegano Pfizer e Biontech in una nota  - e ha prodotto una risposta immunitaria robusta", con effetti collaterali paragonabili a quelli riscontrati negli adolescenti fra i 16 e i 25 anni.

I vertici di Pfizer hanno dichiarato che, dal Luglio scorso ad oggi, negli Stati Uniti i casi pediatrici di Covid sono aumentati del 240% anche per l'elevata contagiosità della variante delta. Il governo israeliano, il Paese che ha già avviato da mesi la somministrazione della terza dose di siero, ha già rilasciato un'autorizzazione speciale per vaccinare con Pfizer i bambini dai 5 agli 11 anni che sono a rischio significativo di sviluppare forme gravi della malattia oppure di morire.

Le due aziende hanno anche precisato che, nel più breve tempo possibile, presenteranno la richiesta di autorizzazione ufficiale per la fascia di età 5-11 anni agli enti di controllo dei farmaci del resto del mondo, come la Food and drugs administration degli Stati Uniti, l'europea Ema e, in Italia, l'Aifa.

Sempre Pfozer e Biontech hanno avviato negli Stati Uniti e in Filandia, Polonia e Spagna le sperimentazioni del vaccino sui bambini da 2 a 5 anni e sui neonati fra i 6 mesi e i 2 anni: i risultati arriverranno entro la fine dell'anno. Studi in corso sugli effetti nella fascia di età da 5 a 11 anni anche per l'altro siero a mRna, quello prodotto dall'americana Moderna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 74 anni è morto sulle spiagge dell'Elba. Inutili i soccorsi da parte del personale sanitario del 118 che ha constatato il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca