Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 27 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Cronaca giovedì 22 settembre 2016 ore 14:24

Stroncata la filiera della contraffazione di lusso

Blitz della Guardia di Finanza nelle centrali di stoccaggio dove si confezionavano le borse false. Nove le denunce scattate tra Toscana e Lombardia



VIAREGGIO — Hanno fatto piazza pulita i finanzieri impegnati nell'operazione 'Luxury bags' che ha portato ai sequestri e alle denunce scattati al termine delle indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Lucca. 

Le operazioni sono scattate a luglio e in meno di due mesi hanno sgominato l'organizzazione criminale che si dedicava alla produzione e alla commercializzazione dei falsi. 

La filiera produttiva dei falsi si snodava tra la Toscana e la Lombardia ed è venuta a galla dopo i dieci decreti di perquisizione locale e domiciliare nelle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Bergamo. Quattro le abitazioni interessate dai blitz, insieme a tre fabbriche in cui si producevano e si stoccavano le borse in pelle da mettere sul mercato. I finanzieri hanno perquisito anche due società. 

Alla fine sono state 123mila le borse sequestrate e nove le denunce scattate: otto nei confronti di cittadini italiani e una nei confronti di un cittadino senegalese. 

Sono stati sequestrati anche 215 cliché che venivano usati per imprimere sulle borse i marchi del lusso come Hermes, Louis Vuitton, Chanel, Yves Saint Laurent, Balenciaga, Gucci, Valentino, Fendi, Gianfranco Ferrè, Prada e Tod's. Chi comprava era disposto a spendere anche 800 euro a pezzo. Ora anche gli acquirenti sono a 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati soccorsi dal personale sanitario del 118, i medici hanno dovuto constatare il decesso della donna e successivamente quello dell'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca