Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:15 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Attualità domenica 15 agosto 2021 ore 08:16

Rogo sul Monte Pisano, case evacuate nella notte

Notte di lavoro per tentare di arginare il fronte di fuoco. Sono 25 gli ettari andati in fumo. Molte le famiglie fatte evacuare dalle proprie case



VICOPISANO — Sono tornati anche gli elicotteri della Regione Toscana, appena è stato possibile, per spegnere le fiamme divampate ieri sul Monte Pisano in località Luchetta nel Comune di Vicopisano. Le squadre degli antincendi boschivi hanno lavorato tutta la notte incessantemente. 

I mezzi aerei sono entrati in funzione alle prime luci dell'alba e stanno operando in zona per tenere sotto controllo un rogo che, ancora una volta, ha colpito il Monte Pisano, richiamando alla memoria quanto avvenne nel 2018.

Sono circa 25 gli ettari mangiati dal fuoco e nella notte sono state evacuate molte famiglie. L'evacuazione la ha firmata il vicesindaco Taccola per una parte di località Capitano, Palazzetto, Novaia e La Lastra.

"La Polizia Municipale, i Carabinieri, le altre forze di Polizia sono incaricati di curare la tempestiva esecuzione della presente ordinanza", ha spiegato il Comune rinnovando l'appello a lasciare libere le strade e non ostacolare i mezzi antincendio e di soccorso. "L'incendio - ha spiegato ancora il Comune - ha avuto origine sul Monte Capitano, in una oliveta, dove c’è attualmente ancora fiamma attiva. Una ventina circa, al momento, gli ettari di bosco bruciati. Inizialmente numerose squadre AIB-Anticendio Boschivo della Regione, volontari AIB, gruppi di volontari antincendio locali, operai forestali, operatori del CVT-coordinamento volontari toscani, molte squadre di vigili del fuoco con autobotti e due elicotteri hanno provato in ogni modo ad arginare le fiamme.

Ma il vento e lo spotting hanno, purtroppo, spinto il fuoco che ha saltato la strada, è entrato nella pineta a Spazzavento e in località Palazzetto e La Lastra. Un punto di ritrovo e di smistamento delle persone evacuate è attualmente al Palazzetto dello Sport di Vicopisano".

E' attivo il Centro Operativo Comunale, con il Vicesindaco Taccola, ( il sindaco Ferrucci si trova in Puglia ma è in costante contatto ) con il Consigliere alla Protezione Civile, Nico Marchetti, con tutti gli Amministratori presenti nel Palazzo Comunale, nel punto di comando assistito nel campo vicino alla Pieve di Vicopisano, con il Direttore Operativo AIB, Giuliano Casalini, e i suoi assistenti , con tutte le associazioni di volontariato in azione, con la Prefettura, che ha aperto un tavolo di crisi, con i vigili del fuoco. "Il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e il Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo hanno garantito adesso e nelle prossime ore tutto il sostegno di cui c’è bisogno", ha detto ancora il Comune.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato è scoppiato un incendio che ha generato una gigantesca colonna di fumo nero. Grande paura ma nessun ferito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro