Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE16°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 giugno 2024

COSE STRANE E POSTI ASSURDI — il Blog di Blue Lama

Blue Lama

Prima di qualunque altra cosa, io sono una viaggiatrice. L'illuminazione arrivò in terza elementare grazie a Goscinny e Uderzo: lessi "Asterix e Cleopatra" e dentro di me si spalancó una voragine di curiosità. A 16 anni Baudelaire mi fornì la chiave di quel desiderio: "I veri viaggiatori partono per partire...". Da tutta la vita, anche senza un perchè, io vado. Non esiste luogo sulla Terra che possa deludermi.

Il bigodino sdoganato

di Blue Lama - domenica 24 settembre 2023 ore 01:00

Ragazza con bigodino a Seongsan Ilchulbong - foto Blue Lama
Ragazza con bigodino a Seongsan Ilchulbong - foto Blue Lama

Ho sempre trovato deprecabile l'usanza di alcuni parrucchieri di piazzare le clienti in prossimità della vetrina del loro negozio, esponendole così sulla pubblica via anche con i capelli orrendamente ammazzettati nella carta stagnola, impastati di tinta o impalcaturati nei bigodini. Ma che sistema è? Una va lì a rimettersi in sesto e chiunque può vederla, durante la metamorfosi, pure nella fase in cui assume un aspetto raccapricciante.

Mi ha quindi preso in contropiede la naturalezza con cui, in Corea del sud, le ragazze - per strada, in autobus, in metro, in qualunque posto - a un certo punto tirano fuori dalla borsa un bigodino e se lo arrotolano sulla frangetta, proseguendo i loro giri come se niente fosse fino a quando la piega non è ripristinata.

Ragazza con bigodino sulla metro di Seoul

Ragazza con bigodino sulla metro di Seoul - foto Blue Lama

Nella foto qui sopra siamo nella metropolitana di Seoul. La ragazza si è messa il bigodino prima di salire e quando è scesa non l'aveva ancora rimosso. Nella foto sta guardando il fidanzato seduto accanto a lei il quale, quando è scattata l’operazione bigodino, è rimasto talmente impassibile da farmi venire il dubbio che sua madre ce lo avesse abituato fin da piccolo.

La foto che segue invece è stata scattata nel Central Terminal Bus di Busan, una città portuale nel sud della penisola coreana. E’ stato mio marito ad avvisarmi: “E’ appena entrata nei bagni una ragazza che ne ha in testa uno ENORME".

Ragazza con bigodino al Central Terminal Bus di Busan

Ragazza con bigodino a Busan - foto Blue Lama

Nella terza foto ci troviamo sul Seongsan Ilchulbong, uno spettacolare promontorio vulcanico dell’isola di Jeju. L'arrampicata sulle ripide scale in legno fino al cratere, con sudata micidiale annessa, ha compromesso in pochi minuti la frangia della fanciulla e quindi… vai col bigodino! Ovviamente mi sono chiesta se riuscirei a fare altrettanto e in modo così disinvolto, in caso di bisogno. Risposta istantanea: “Neanche morta”. Ce ne vorrà, a mio avviso, per sdoganare il bigodino libero anche dalle nostre parti.

Bluelama2023@gmail.com

Ragazza con bigodino sul Seongsan Ilchulbong

Ragazza con bigodino sul Seongsan Ilchulbong - foto Blue Lama

Bigodini in vendita a Myeondong, Seoul

Bigodini in vendita a Myeondong, Seoul - foto Blue Lama

Blue Lama

Articoli dal Blog “Cose strane e posti assurdi” di Blue Lama