Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:06 METEO:FIRENZE25°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna

Attualità venerdì 23 luglio 2021 ore 19:25

Caldo e afa, fine settimana incandescente

Sole cocente

La Toscana è una delle regioni dove sabato e domenica saranno registrate le temperature più alte. Emergenza in provincia di Firenze



FIRENZE — Una nuova ondata di calore ha investito l'Italia e si profila un weekend di fine Luglio rovente. La Toscana è fra le regioni più colpite e, al suo interno, la provincia di Firenze registrerà le temperature più elevate, a tal punto che la Protezione civile ha emesso una nuova allerta, gialla per oggi ma arancione per sabato 24 e domenica 25 Luglio: il termometro segnerà fino a 36-37 gradi.

Sabato le altre città italiane da bollino arancione saranno Bologna, Frosinone, Rieti e Roma a cui si aggiungeranno, domenica, Campobasso, Latina e Pescara. Bollino rosso invece per Perugia.

Ricordiamo le 10 regole di comportamento che possono aiutare a sopportare meglio l’alta temperatura:

1 - Non uscire nelle ore più calde; 

2 - migliorare l’ambiente domestico e di lavoro (schermare le finestre contro il passaggio della luce);

3 - bere molti liquidi (acqua e frutta fresca); 

4 - moderare l'assunzione di bevande contenenti caffeina, 

5 - evitare bevande alcoliche; 

6 - fare pasti leggeri; 

7 - vestire comodi e leggeri, con indumenti di cotone, lino o fibre naturali; 

8 - evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata; 

9 - offrire assistenza a persone a maggiore rischio; 

10 - dare molta acqua fresca agli animali domestici".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno