Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE13°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità giovedì 05 ottobre 2023 ore 21:45

Per la Open Arms nuovo fermo amministrativo

open arms
La nave Open Arms

Alla nave umanitaria si contestano salvataggi multipli: per la seconda volta rimarrà in Toscana 20 giorni. Migranti smistati nei centri di accoglienza



CARRARA — Salvataggi multipli, tre complessivamente, dopo l'assegnazione del porto sicuro, inizialmente Genova poi mutato in Marina di Carrara: per questo motivo è scattato il fermo amministrativo di 20 giorni per la nave umanitaria Open Arms che ieri ha sbarcato in Toscana, nel porto apuano, 176 migranti fra cui 96 minori (94 non accompagnati, 4 dei quali con meno di 10 anni) e 13 donne (una incinta in buone condizioni).

E' la seconda volta che la nave ong rimane bloccata a Marina di Carrara per fermo amministrativo, sempre per la medesima motivazione. Oggi a dar notizia del provvedimento è stata proprio Open Arms Italia in una nota diffusa anche tramite i social, come riportato nel post qui sotto.

Oltre al fermo, è stata elevata all'organizzazione umanitaria "una multa di diverse migliaia di euro", si legge nella comunicazione. Intanto dal suo portale l'ong ha avviato una petizione con l'hashtag #freeopenarms.

E intanto i migranti sbarcati ieri sono stati avviati ai centri di accoglienza in Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Provengono prevalentemente da Siria e Gambia, e ancora da Ciad, Bangladesh, Senegal, Egitto, Mali, Nigeria, Eritrea, Guinea.

Nelle operazioni preliminari sono stati individuati 13 casi di scabbia, nessuno di Covid. Non sarebbero stati rilevati segni di maltrattamenti o torture.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno