Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità martedì 20 aprile 2021 ore 19:55

Due giorni di vaccinazioni senza appuntamento per gli over80

Gli anziani potranno ricevere il siero anti-Covid direttamente nei centri vaccinali. Figliuolo chiede alla Toscana 20mila somministrazioni al giorno



TOSCANA — La Toscana porta avanti la campagna di vaccinazione degli ultraottantenni e dà loro loro la possibilità per 2 giorni di recarsi direttamente, senza appuntamento, nei centri vaccinali per la somministrazione della prima dose di siero anti-Covid Pfizer.

I giorni di accesso libero sono domani, mercoledì 21 Aprile, e giovedì 22 aprile.

Non potranno approfittare dell'occasione gli over80 che sono già stati contattati dal loro medico di famiglia per il vaccino o che si sono già registrati sul portale regionale oppure che si sono già rivolti al numero verde 800117744 per la prenotazione.

Chi non rientra in queste tre categorie e ha già compiuto 80 anni potrà accedere alla somministrazione del vaccino senza prenotazione recandosi direttamente presso il centro vaccinale più vicino, munito di tessera sanitaria. Per conoscere l’elenco dei centri vaccinali aperti è possibile telefonare al numero verde 800117744.

Mancano pochi giorni al 25 aprile, data fissata dalla Regione Toscana per raggiungere l’obiettivo della più elevata copertura vaccinale degli ultraottantenni tramite la somministrazione della prima dose di vaccino Pfizer. Un traguardo che la Regione ritiene ragionevolmente raggiungibile: su poco più di 300mila over80 che vivono sul territorio regionale, 269.806 hanno già ricevuto la prima dose e 111.566 hanno ricevuto anche il richiamo.

Contemporaneamente la Regione Toscana sta spingendo anche sul fronte della somministrazione delle prime dosi alle persone a elevata fragilità e  a quelle di età compresa tra i 70 e i 79 anni - altre due categorie ritenute dal Governo di massima priorità - compatibilmente con l’effettiva disponibilità di vaccini già consegnati o in arrivo questa settimana.

Il commissario per l'emergenza Figliuolo ha individuato un quantitativo preciso di vaccinazioni giornaliere e settimanali per ciascuna regione con l'obiettivo di effettuare 2,2 milioni di inoculazioni dal 16 al 22 Aprile. Nel caso della Toscana si tratta di 20mila somministrazioni al giorno e 140mila alla settimana, compatibilmente con la fornitura delle dosi necessarie.

Nella giornata di ieri sono state consegnate alla Toscana solo 6.000 dosi del vaccino AstraZeneca a cui se ne aggiungeranno altre 20mila giovedì 22 aprile, già tutte prenotate anche per i richiami.

Sempre giovedì 22 aprile è attesa una nuova fornitura di 90mila vaccini Pfizer, le cui consegne sono pressoché regolari, a cadenza settimanale, tanto da poter prospettare un utilizzo anche per le altre categorie prioritarie una volta portata a termine la vaccinazione degli over 80, ormai imminente.

Attualmente non è prevista l’apertura ad altre fasce anagrafiche oltre a quella degli over 70, in considerazione del numero comunque limitato di vaccini al momento disponibili.

Allo stato attuale, in Toscana, le persone a elevata fragilità che hanno ricevuto la prima dose sono 64.044 e quelle che hanno ricevuto anche il richiamo 12.541, mentre gli over 70 con prima dose somministrata sono 121.898.

In Toscana sono stati somministrati in tutto oltre un milione di vaccini, di cui 755.854 sono prime dosi e 270.703 richiami totali.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gravissimo incidente la notte scorsa, un ragazzo ha subito l'amputazione di entrambe le gambe. È ricoverato in prognosi riservata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport