Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità mercoledì 27 gennaio 2021 ore 18:25

Covid, il vaccino italiano ReiThera somministrato da Settembre

Il ministro Speranza: "Lo Stato entrerà con capitale pubblico nella Reithera". In Toscana 24.791 persone hanno completato la vaccinazione



ROMA — Comincerà a Settembre la somministrazione del vaccino contro il Covid-19 sviluppato dall'azienda italiana Reithera e lo Stato italiano entrerà con soldi pubblici nella società.

Ad annunciare queste novità sono stati Giorgio Palù, presidente dell'Aifa, l'agenzia del farmaco italiana, e il ministro della salute Roberto Speranza, sottolineando come il vaccino di ReiThera possa garantire, dopo l'estate, l'autonomia dell'Italia sul versante delicatissimo dell'approvvigionamento dei vaccini contro il Covid (al momento tutti i produttori sono stranieri, Pfizer, Moderna e Astrazeneca).

"Lo Stato italiano entra con capitale pubblico in ReiThera, l'azienda di Castel Romano che sta sviluppando il vaccino anti-Covid - ha scritto su Facebook il miniostro Speranza - E' una scelta giusta e importante. Da questa crisi dobbiamo uscire più forti per garantire la salute delle persone oggi e domani".

"Sarà possibile somministrare nel 2021 alcuni milioni di dosi del vaccino di Reithera - ha detto Palù a SkyTg24 - ma non prima del mese di Settembre e queste dosi potrebbero integrare la disponibilità di oltre 200 milioni di dosi che era stata messa in preventivo per l'acquisto ma che sta ritardando".

Il vaccino di ReiThera è ancora nella fase 1 della sperimentazione e quindi occorreranno alcuni mesi prima che i test vengano portati a conclusione e se ne conosca l'esito. A questo scopo, nella fase 2 e 3 della sperimentazione, saranno coinvolte alcune decine di migliaia di volontari.

Ad oggi in Toscana sono state somministrate 101.208 dosi di vaccino. I cittadini che al momento hanno ricevuto solo la prima dose sono 76.218, quelli che hanno ricevuto anche il richiamo completando la vaccinazione sono 24.791.

Il vaccino di ReiThera, stando ai primi riscontri scientifici, non richiederà la dose di richiamo: ne basterà una sola.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS