Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE11°12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità lunedì 11 luglio 2022 ore 14:38

Un facilitatore digitale per connettere i toscani

La presentazione di Toscana Digitale
La presentazione di Toscana Digitale

In Toscana il numero di famiglie con accesso a internet è più alto della media nazionale, ma in pochi si interfacciano con la pubblica amministrazione



FIRENZE — In Toscana il 77,4% delle famiglie dichiara di possedere un accesso a internet, e il dato è superiore a quello nazionale che si ferma al 76,1%. Sì però in pochi (31,7%) si interfacciano con la pubblica amministrazione che adesso corre ai ripari. Sì perché la Regione Toscana ha elaborato una strategia per connettere i cittadini sempre di più e sempre meglio.

Si chiama "Toscana digitale" e tra le altre cose introduce la figura professionale del facilitatore, digitale appunto, accreditato da corsi che inizieranno a Novembre per alcune decine di ore di formazione. Al termine saranno stati creati esperti in grado di alfabetizzare informaticamente numerosi soggetti, a partire dagli anziani che hanno minor dimestichezza con l'universo di internet. 

I facilitatori saranno di due tipologie: i professionisti e i volontari. I primi faranno capo agli sportelli aperti al pubblico, i secondi alle associazioni del terzo settore. Ma chi sono i destinatari dell'operazione? La strategia si fonda su 4 asset. Il primo è rappresentato dai cittadini, il secondo dalle competenze di economia digitale, il terzo dal lavoro e il quarto dall'istruzione.

La necessità di incidere sull'alfabetizzazione digitale diffusa esiste. Secondo l’Ict, l’indice che riguarda le tecnologie informatiche e della comunicazione, in Toscana la scelta delle famiglie che non si sono dotate di connessione internet domestica dipende nel 51,2% dei casi dall’incapacità di utilizzarlo e nel 33,3% dall’idea che internet non sia un mezzo utile o interessante. 

Ancora, solo il 57,8% dei singoli cittadini toscani utilizza un pc e solo il 73,7% dei cittadini toscani con più di 6 anni utilizza internet. Tra questi ultimi, l’87,7% dei cittadini toscani sopra i 14 anni ha utilizzato internet per servizi di messaggeria istantanea e il 63% per effettuare chiamate o videochiamate.

L’interazione online con la Pubblica amministrazione è la nota dolente: si limita a una percentuale del 31,7%, benché sia solo il 38% della popolazione con più di 14 anni a non aver mai utilizzato la rete per l’acquisto di beni e servizi da privati.

Le strategie per fare della Toscana e dei suoi cittadini una realtà meglio connessa sono state illustrate nel corso dell’incontro Toscana digitale: istruzioni per l’uso organizzato dalla Regione e che si è tenuto a Firenze, al Teatro della Compagnia. Ne hanno parlato il presidente Eugenio Giani, l’assessore regionale alla digitalizzazione Stefano Ciuoffo, e quelli al lavoro e formazione, al diritto alla salute e all’economia Alessandra Nardini, Simone Bezzini e Leonardo Marras.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno