Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord lancia missile verso il Giappone: le sirene d'allarme a Misawa

Attualità sabato 30 luglio 2022 ore 18:30

Famiglie toscane con l'inflazione nel carrello

donna con carrello della spesa

I prezzi dei beni di prima necessità crescono in modo preoccupante. Ogni nucleo ha speso in media 163 euro in più al mese. Gli scenari futuri



FIRENZE — Famiglie toscane con l'inflazione nel carrello e una spesa mensile media in più di 163 euro che salgono a 977 euro nel primo semestre 2022: colpa dell'impennata nei prezzi per i beni essenziali che in Toscana è del +5% a fronte di un +6% a livello nazionale. 

Il dato arriva da Irpet, l'Istituto regionale di programmazione economica della Toscana, e fotografa un livello di prezzi al consumo che rende via via più proibitivo l'accesso delle famiglie a alberghi e ristoranti, o anche solo all'acquisto di mobili o articoli per la casa.

Il punto della situazione è definito nell'ultima Nota congiunturale, la decima del 2022, La congiuntura toscana fra segnali di tenuta, spinte al ribasso e rialzo dei prezzi. Ed è proprio quest'ultimo aspetto a colpire, con l'indice dei prezzi al consumo cresciuto in Toscana in un solo mese dell'1,3%, più che in Italia dove si è registrato un +1,2% di variazione nei prezzi di Giugno rispetto al mese di Maggio.

A Giugno, in sostanza, i rincari hanno raggiunto il +7,8% (+8% a livello nazionale) rispetto allo stesso mese del 2021. Lo sguardo sull'intero primo semestre vede l'inflazione colpire la Toscana per il +6% (il +6,3% in Italia) rispetto allo scorso periodo dell'anno passato.

Tradotto: si tratta di un salasso che si abbatte anche sul carrello della spesa, oltre che sui costi energetici che risentono della crisi internazionale innescata dalla guerra scatenata in Ucraina dall'invasione russa il 24 Febbraio scorso. Il capitolo di spesa "abitazione, acqua, elettricità, gas e altri combustibili” ha segnato rincari del +26% quanto a variazione tendenziale nel primo semestre 2022.

Cosa accadrà

"Con un’inflazione galoppante - scrive Irpet nella nota congiunturale - il potere d’acquisto delle famiglie si ridimensiona notevolmente. In Toscana, in questo primo semestre del 2022, l’incremento dei prezzi ha sottratto alle famiglie in media 163 euro al mese e 977 euro nel complesso del periodo". 

Se il tasso di crescita dei prezzi registrato nel primo semestre persisterà per tutto l’anno e non cambieranno le abitudini di consumo saranno dolori: "Nel 2022 le famiglie sborseranno 1.955 euro in più rispetto al 2021 per l’acquisto di beni di consumo". Se invece l’inflazione si manterrà nel resto dell’anno ai livelli di Giugno, allora le famiglie si troveranno a spendere 2.460 euro aggiuntivi per acquistare lo stesso paniere di beni e servizi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca