Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Politica giovedì 26 gennaio 2017 ore 12:50

"Mattarellun entro un mese o al voto"

Il vicesegretario del Pd Toscana Antonio Mazzeo si schiera per le elezioni anticipate a giugno dopo il pronunciamento della Consulta sull'Italicum



FIRENZE — La Corte Costituzionale ha accolto parte dei ricorsi presentati contro l'Italicum, la legge elettorale entrata in vigore nel 2016, bocciando il ballottaggio e modificando la parte relativa alla pluricandidature. La Corte ha chiarito anche che, a seguito della modifiche apportate attraverso la sentenza, il nuovo testo della legge è diventato subito applicabile. Dando fondamento alle richieste di elezioni politiche anticipate che provengono da Matteo Renzi e dall'ala renziana del Pd, oltre che dalla Lega, da Fratelli d'Italia e dal Movimento 5 Stelle.

Sulla questione è intervenuto il vicesegretario del Pd Toscana Antonio Mazzeo.

"Con il pronunciamento della Consulta abbiamo finalmente una legge elettorale immediatamente applicabile - ha dichiarato Mazzeo in una nota - Certo, io continuo a credere che sia da preferire lavorare per correggere il Mattarellum e il messaggio uscito dall’assemblea nazionale del PD è stato chiaro: basta coi partiti della manfrina, se le altre forze politiche sono disponibili possiamo e dobbiamo approvarla al massimo in un mese". 

"Se così non fosse - prosegue Mazzeo - credo allora giusto andare quanto prima alle urne coi due sistemi attualmente in vigore dato che quasi sempre si sono comunque avute leggi elettorali omogenee anche se non identiche tra Camera e Senato. Il voto del 4 dicembre ha inevitabilmente interrotto un percorso e ora il Paese ha tremendamente bisogno di riprendere con forza la strada delle riforme e rilanciare la sua azione di governo. Per questo l'orizzonte non può essere il 2018, ma tornare in tempi rapidi al voto per avere un Parlamento forte rilegittimato dal voto popolare, meglio con il Mattarellum ma se non ci fosse voglia di cambiare anche con le leggi elettorali attuali".

Così il vicesegretario del Pd toscano, Antonio Mazzeo, commenta la situazione politica dopo la sentenza della Corte costituzionale sull'Italicum.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca