Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Politica venerdì 17 febbraio 2017 ore 16:00

Il popolo del 4 dicembre contro l'Italicum

I Comitati toscani per il No al referendum costituzionale scendono in campo a sostegno della petizione on line Restituire la sovranità agli elettori



FIRENZE — La battaglia contro la riforma costituzionale del governo Renzi l'hanno vinta. Ora l'obiettivo dei Comitati per il No al referendum costituzionale del 4 dicembre è cancellare l'Italicum, la legge elettorale voluta dallo stesso esecutivo e ampiamente emendata poche settimane fa dalla Corte Costiuzionale. Lo strumento messo in campo è una petizione on line lanciata sulla piattaforma web change.org e presentata a Firenze.

"C'è una stretta coerenza fra la vittoria del No nel referendum costituzionale del 4 dicembre scorso e la sentenza con cui la Consulta  ha bocciato, anche se parzialmente, la legge elettorale voluta dal governo Renzi e in particolare il ballottaggio- hanno spiegato i promotori - Ma se la volontà espressa in modo inequivocabile dal corpo elettorale è stata sufficiente a bloccare definitivamente il tentativo di stravolgere il nostro sistema democratico, il pronunciamento della Consulta non poteva che rinviare al Parlamento il compito di definire una legge elettorale rispettosa della sovranità popolare".

I comitati toscani ritengono dunque opportuno che elettrici ed elettori esprimano chiaramente e con forza la loro richiesta di una legge elettorale in grado di "ripristinare la rappresentanza, garantire l’eguaglianza dei cittadini nell’esercizio del diritto di voto, restituire ai rappresentati il diritto di scegliere i propri rappresentanti, ricondurre i partiti alla loro funzione costituzionale di canali di collegamento fra la società e le istituzioni, piuttosto che di strutture di potere autoreferenziali".

Per questo motivo hanno aderito alla petizione popolare nazionale Restituire la sovranità agli elettori! che verrà presentata ai presidenti delle Camere, impegnandosi a raccogliere le firme necessarie a dare una voce autorevole al popolo del 4 dicembre. Con essa viene chiesto che si cancelli qualsiasi premio di maggioranza, i capilista bloccati, le candidature multiple.

I Comitati toscani hanno anche deciso di proseguire il loro impegno di informazione e mobilitazione dell'opinione pubblica sui temi istituzionali.

La petizione Restituire la sovranità agli elettori! può essere sottoscritta in forma telematica all'indirizzo:

https://www.change.org/p/restituire-la-sovranità-agli-elettori

FRANCESCO BAICCHI SU RACCOLTA FIRME PER LEGGE ELETTORALE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità