Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità lunedì 22 giugno 2020 ore 17:00

Tpl, passaggio di consegne il primo Agosto

La Regione ha inviato una diffida agli attuali gestori affinchè procedano entro il 5 Luglio a mettere beni e bus a disposizione di Autolinee toscane



FIRENZE — La Regione Toscana  ha inviato una diffida la società One Scarl, ovvero gli attuali gestori del trasporto pubblico su gomma, affinchè procedano entro il 5 Luglio "alla messa a disposizione di Autolinee Toscane dei i beni e bus necessari per il servizio, tramite contratto di comodato d'uso e di usufrutto". Autolinee Toscane è la società che ha vinto la gara regionale per il servizio Tpl (vedi qui sotto gli articoli collegati).

"Tutto questo per poter procedere al passaggio di consegne, senza ulteriori rinvii, a partire dal 1 agosto, prima che le scuole riaprano e senza ulteriori rinvii" si legge in una nota della Regione. Oltre alla diffida la giunta regionale ha dato mandato agli uffici di prolungare di un mese il contratto ponte con gli attuali gestori, in modo da non interromperre il servizio. L'atto naturalmente non inficia la richiesta di risarcimento che la Regione ha deciso di presentare in sede civile. 

"Ogni mese - spiega infatti il presidente della Toscana, Enrico Rossi - paghiamo 2 milioni e 361 mila euro in più rispetto a quanto il servizio ci sarebbe costato con i nuovi gestori. A luglio non è stato possibile partire, perchè One Scarl non ha proceduto al passaggio di bus e beni già previsto dalla gara, e così richiederemo i danni per la maggiore spesa a cui siamo stati costretti". 

Il presidente della Toscana e la giunta con la stessa delibera, oltre al monitoraggio tecnico e gestionale già previsto dal contratto ponte, hanno affidato agli uffici regionalil'incarico a procedere ad una verifica e analisi dei bilanci delle aziende di trasporto. "Riteniamo necessario verificare l'ammissibilità delle liquidazione delle somme richieste dagli attuali gestori per il 2019" spiega Rossi, che ha presentato assieme all'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli l'atto sul Tpl.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Monitor Consiglio

Cronaca