Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Politica giovedì 02 marzo 2017 ore 16:00

"Sono convinto che Rossi tornerà all'ovile"

ENRICO ROSSI "NON HO INTENZIONE DI CANDIDARMI IN PARLAMENTO" - dichiarazione

Lo ha detto il presidente del Consiglio Giani. E il consigliere Mazzeo: "Rossi dica che non si candiderà alle politiche". Ma lui l'ha già fatto



FIRENZE — Da quando il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha annunciato di aver deciso di lasciare il Partito democratico per il nuovo movimento Articolo 1 - Democratici e Progressisti, nato dalla scissione del Pd, sia il governatore che i vertici toscani del partito che  i consiglieri dem in Consiglio regionale hanno più volte ribadito l'intenzione di portare ugualmente a termine la legislatura, pealtro iniziata meno di un anno e mezzo fa. "Io sono a disposizione della Regione Toscana - ha detto Rossi il giorno dopo la scissione - e non ho intenzione di candidarmi alle politiche". "Rossi è sorvegliato speciale - hanno dichiarato il segretario toscano Dario Parrini e il vice Antonio Mazzeo - ma andremo avanti per senso di responsabilità verso i toscani".

Tutto chiaro, tutti d'accordo? Non sembra proprio. A una settimana dalla scissione, mentre a Roma una cinquantina di parlamentari ex Pd e ex Sel hanno già costituito i nuovi gruppi dei Democratici e Progressisti alla Camera (36 membri) e al Senato (14), nel Consiglio regionale toscano neppure uno dei 24 consiglieri Pd ha aderito al nuovo movimento. Quanto basta per far parlare sia il presidente dell'assemblea Eugenio Giani che lo stesso Mazzeo di un governatore Rossi forse ancora incerto sul da farsi.

"Sono convinto che, con i mesi, Rossi tornerà all'ovile" ha dichiarato oggi Giani dopo alcune considerazioni sulle scarse adesioni in Consiglio regionale ai Democratici e Progressisti.

"Credo che Rossi ci sta ancora pensando - ha detto invece ieri Mazzeo, anche lui sottolineando che nessun consigliere regionale ha finora lasciato il Pd - Io credo che se il presidente Rossi non deciderà di fare qualcos'altro andremo avanti fino alla fine della legislatura. Anzi, chiedo a Rossi di dirci chiaramente che non si candiderà alle prossime politiche". E al giornalista che gli faceva notare che il governatore questo l'ha già fatto Mazzeo ha replicato: "Ha detto che non andrà in Parlamento e non che non si candiderà".

E lui, Rossi, come procede? Dal giorno della scissione, il governatore è attivissimo sui social per la promozione di Democratici e Progressisti ed è ospite fisso dei tg e dei talk show nazionali come esponente di punta del nuovo movimento. E poi, l'ha detto o non l'ha detto che non intende candidarsi alle politiche fino a quando resta presidente della Regione? La sua risposta la trovate nel video subito sotto il titolo con tanto di commento: "Chi dice certe cose, dice una cretinata".

EUGENIO GIANI: "ROSSI TORNERA' ALL'OVILE"
MAZZEO CHIEDE A ROSSI DI NON CANDIDARSI ALLE POLITICHE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca