comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 23 novembre 2020
corriere tv
Genovese, la 18enne vittima degli abusi: «Ho subito una violenza sessuale da più persone...una era sicuramente Genovese»

Attualità venerdì 25 settembre 2020 ore 19:30

Il maltempo semina danni in tutta la Toscana

Alberi crollati su strade e auto a causa delle violente raffiche di vento. Mareggiate sulla costa e frane. E non è ancora finita



FIRENZE — Il maltempo delle ultime ore, annunciato dall'allerta meteo in codice arancione diramata ieri dalla Regione, non si è fatto attendere e ha seminato, come si temeva, danni in mezza Toscana tra crolli di rami e alberi, frane e mareggiate.

 A far paura sono stati soprattutto gli alberi abbattuti dalle fortissime raffiche di vento che hanno sferzato la Toscana dalla costa alll'entroterra. A Viareggio un pino è crollato nei pressi della pineta di Ponente finendo su una strada, distruggendo un'auto e ferendo lievemente tre persone, una delle quali a bordo di un autobus che è stato costretto a frenare per evitare l'impatto con la pianta. A Livorno, un altro albero è caduto nei pressi di un liceo che, per fortuna, era chiuso dopo l'ordinanza del sindaco diramata proprio dopo l'annuncio dell'allerta arancione, mentre un altro albero si è schiantato in Autopalio, a Barberino Val d'Elsa, provocando code e costringendo a chiudere la corsia in direzione sud. Un'auto era stata colpita stamattina sulla provinciale 35 a Cortona sempre da un albero piombato sulla sede stradale. Disagi anche sul lungomare di Marina di Pisa dove i sassi dalla spiaggia sono stati spinti dal vento fin sulla strada.

Sempre il vento ha scaraventato un gazebo in ferro sul tetto di un'abitazione a Casole d'Elsa, nel senese.

Ma i disagi sono stati anche legati alle piogge violentissime che si sono abbattute sulla Toscana: a Montieri, in provincia di Grosseto, una frana di fango e detriti si è incuneata nelle vie del paese invadendolo e seppellendo le auto fino alle ruote. Il neo presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha annunciato un sopralluogo sul posto. 

A Castelnuovo Berardenga un'abitazione è stata colpita da un fulmine danneggiando gravemente la copertura e gli otto abitanti sono stati evacuati in attesa che i pompieri verifichino eventuali problemi di staticità per l'intero immobile.

Il maltempo, che riguarda buona parte d'Italia, continuerà a insistere in Toscana anche nelle prossime ore con temporali e vento forte.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni