Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità venerdì 04 novembre 2022 ore 13:14

Trapianto di microbiota contro Alzheimer e Parkinson

mano di anziano col bastone

Trasferendo batteri fecali da persone sane nell'intestino dei pazienti anziani si potrebbero curare una serie di patologie geriagriche. Uno studio



FIRENZE — Un trapianto di microbiota fecale (Fmt) come nuova frontiera di cura per le patologie geriatriche associate a disbiosi come Alzheimer e morbo di Parkinson: è quanto emerge da uno studio che verrà ufficialmente presentato a Firenze durante il congresso Florence Geriatric Health Alliance 2022 in programma alla Camera di commercio fiorentina. L'assise è presieduta da Andrea Ungar, professore di geriatriadell'Università di Firenze e direttore presso Unità operativa universitaria di geriatria dell'Azienda ospedaliero universitaria di Careggi.

L'Fmt è già cura per alcune malattie infiammatorie dell'intestino in soggetti immunodepressi, ma l'applicazione su pazienti con deficit cognitivi aprirebbe scenari di grande potenzialità. Studi sperimentali, spiega il docente ordinario di malattie dell'apparato digerente dell'Università di Firenze Andrea Galli, hanno dimostrato efficacia del trasferimento di materiale fecale da animali giovanissimi a esemplari anziani con deficit simili a quelli ravvisabili nell'uomo in caso di malattie come Alzheimer e Parkinson. Studi pilota condotto sull'uomo consentono di ben sperare.

Il microbiota intestinale è un ecosistema composto da oltre 5.000 specie batteriche e subisce una maturazione e poi, via via che l'età aumenta, deterioramento progressivo. Molte patologie geriatriche si associano alla sua alterazione, e si parla infatti di disbiosi. Alla base di patologie complesse come Alzheimer e Parkinson parrebbe ad oggi esserci proprio l'interazione definita come asse intestino-cervello.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca