Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:09 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità lunedì 05 giugno 2023 ore 18:00

Il tumore e poi, nuova senologia clinica all'Ispro

Il taglio del nastro alla nuova struttura senologica
Il taglio del nastro alla nuova struttura senologica. Al centro il presidente Giani, alla sua sinistra l'assessore Bezzini

Nella struttura operano oltre 15 professionisti sanitari specializzati. Seguiranno pazienti a rischio o che hanno avuto un carcinoma alla mammella



FIRENZE — Il carcinoma alla mammella e poi. E poi c'è l'Ispro, che oggi ha inaugurato una nuova struttura di senologia clinica per i controlli dopo le cure di chi ha avuto il tumore mammario maligno e per seguire chi è statisticamente ad alto rischio per casi registrati in famiglia o predisposizione ereditaria, ma anche a disposizione per attività diagnostiche di screening ed extrascreening. 

L'area si trova nella sede fiorentina dell’Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica toscana, immersa nel verde, ed è diretta dal dottor Beniamico Brancato. Al taglio del nastro, assieme alla direttrice di Ispro Katia Belvedere, è intervenuto il presidente della Toscana Eugenio Giani assieme all’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini.

Nella nuova struttura di senologia clinica operano più di 15 fra medici radiologi, infermieri e tecnici sanitari di radiologia medica. A disposizione ci sono 6 ambulatori, 2 mammografi, 6 workstation mammografiche, 3 ecotomografi dedicati alla senologia e nuovi spazi per utenza e personale sanitario. Entro Luglio 2023 si potrà effettuare anche la mammografia con mezzo di contrasto. Infine c’è un servizio per la comunicazione della diagnosi oncologica, con spazi e personale medico e infermieristico dedicato.

Il bacino potenziale di utenti è assai ampio. Ad Ispro nel corso del 2022 sono state effettuate 4.920 visite senologiche, tra prime visite e follow-up, 3.551 mammografie, 1.624 tomosintesi, 2.196 ecografie mammarie, 418 biopsie eco o stereoguidate, 17 galattografie e 26 agocentesi di cisti: complessivamente 12.752 prestazioni di cui 2.727 derivate da screening.

Soddisfazione da parte della Regione, con Giani e Bezzini che sottolineano come la struttura rappresenti "un ulteriore traguardo per l’Ispro e per il Servizio sanitario regionale, in quanto consente di implementare l’offerta diagnostica del sistema pubblico". 

“L’attività di diagnostica senologica prevede la completa presa in carico delle pazienti, con espletamento in un’unica sessione di tutte le indagini e gli approfondimenti necessari per seguire un iter diagnostico-terapeutico adeguato”, specifica invece Belvedere. “In particolare - spiega - le pazienti in follow-up oncologico ottengono in un’unica seduta la visita senologica con il clinico, chirurgo o radioterapista, e l’esame strumentale con il radiologo, ovvero la mammografia ed eventuali approfondimenti diagnostici. Tutto questo anche grazie ad una importante collaborazione con professionisti dell’azienda ospedaliero-universitaria di Careggi e dell’azienda Usl Toscana Centro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno