Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Attualità martedì 31 agosto 2021 ore 18:35

Green pass nelle scuole, ecco come funzioneranno i controlli

Il garante della privacy ha dato il via libera alle nuove modalità di verifica riservate a insegnanti, bidelli e amministrativi



ROMA — La app VerificaC19 resta utilizzabile ma i responsabili degli istituti scolastici potranno adottare anche procedure più semplici per controllare che, quando riprenderanno le lezioni, il personale sia in possesso del green pass, la certificazione che attesta la vaccinazione contro il Covid, la guarigione o un tampone negativo effettuato nelle ultime 48 ore.

Il garante della privacy ha dato il via libera allo schema di decreto messo a punto dal governo in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico. Sono circa un milione le persone interessate dalle verifiche fra docenti, personale Ata e amministrativi.

Nel testo si legge che i dirigenti scolastici, in qualità di datori di lavoro, potranno limitarsi ad accertare attraverso il sistema informativo Sidi e la piattaforma nazionale DGC il semplice possesso del green pass da parte dei dipendenti, trattando esclusivamente i dati necessari a questo scopo.

Il processo di verifica dovrà essere effettuato quotidianamente prima dell’accesso dei lavoratori nell'edificio scolastico e dovrà riguardare solo il personale di cui è prevista l’effettiva presenza in servizio in quel giorno, escludendo chi è assente per motivi come ferie, permessi o malattia.

A seguito dell’attività di controllo del green pass, i responsabili scolastici potranno raccogliere solo i dati strettamente necessari all’applicazione delle misure previste in caso di mancato rispetto degli obblighi sul green pass, come la sospensione del rapporto di lavoro e del pagamento dello stipendio.

Particolare attenzione dovrà essere posta anche sulle misure di tutela della privacy: i dirigenti scolastici potranno accedere, in modo selettivo, solo ai dati del personale in servizio presso le scuole di loro competenza e non in altre.

Per evitare eventuali abusi, le operazioni di verifica del possesso delle certificazioni Covid-19 saranno oggetto di registrazione in appositi log che saranno conservati per 12 mesi senza però citare l’esito delle verifiche.

È inoltre previsto che la valutazione dell'impatto delle norme sul green pass e dei controlli, effettuata dal Ministero della Salute, sia integrata e aggiornata tenendo conto degli specifici scenari di rischio legati ai dati sanitari dei lavoratori della scuola, prestando attenzione alle possibili conseguenze discriminatorie, anche indirette, nel contesto lavorativo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

CORONAVIRUS

Cronaca