comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°23° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 30 maggio 2020
corriere tv
Davigo: «L'errore italiano è stato quello di dire sempre ‘Aspettiamo le sentenze'»

Attualità mercoledì 07 gennaio 2015 ore 18:31

Il Vernacoliere: "Non ci occuperemo di Islam"

Mario Cardinali, direttore del giornale satirico livornese dopo la strage di Parigi: "Noi continueremo a scherzare sul Papa e il Vaticano"



LIVORNO — A poche ore dal massacro compiuto nella redazione parigina di Charlie Hebdo, Cardinali vuole prima di tutto chiarire che si è trattato di un "attentato contro la libertà in generale, non solo contro la libertà di stampa". "Ricorda le dittature - ha aggiunto - quando l'uomo diventa solo un bottone da pigiare e da fare obbedire. L'assolutismo religioso è questo, l'ipse dixit che nel Medioevo causava i roghi". 

Ma sulla strage parigina così come sulle vicende legate al mondo dell'integralismo arabo o più in generale dell'Islam il mensile labronico non intende lasciar spazio alla satira. "Non vedo cosa ci riguarda l'Islam - ha detto all'agenzia Dire - Bisognerebbe che ci venissero a rompere i coglioni in Italia. Fortunatamente non siamo nella condizione dei francesi".

E allora il Vernacoliere continuerà piuttosto a tenere come suo cavallo di battaglia l'ironia sul Papa e sulle gerarchie ecclesiastiche, "ma noi non critichiamo i fondamenti delle religioni, neanche del cattolicesimo - ha tenuto a precisare Cardnali - del resto, vivendo in Italia abbiamo su come nascere, vivere e morire l'imprimatur di una religione che e' quella cattolica".

Piuttosto, il direttore si lascia andare ad un'amara analisi su quello che potrebbe aver generato e nutrito il fanatismo in questi anni. "Il mio timore - ha concluso - è che l'estremismo religioso sia rinfocolato da situazioni storiche. Nasce in Paesi come Iran ed Iraq, che sono da decenni sotto i bombardamenti. D'altro canto, noi non esportiamo vignette, ma esportiamo bombe. Siamo pronti a condannare solo gli errori altrui. In questo modo, però finiremo per arroccarci".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità