Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Attivisti per il clima protestano all'aeroporto di Monaco di Baviera: chiusa per qualche ora la pista nord

Attualità domenica 06 marzo 2022 ore 19:25

In Italia 14mila profughi ucraini e il flusso aumenta

La cerimonia a Sant'Anna di Stazzema per la pace in Ucraina
foto Associazione Martiri di Sant'Anna di Stazzema 12 Agosto 1944

Si moltiplicano le iniziative di accoglienza e di solidarietà. In Toscana manifestazioni per la pace a Firenze, S.Anna di Stazzema e in altre località



ROMA — La Russia continua a lanciare bombe sull'Ucraina, impedendo l'evacuazione dei civili e seminando morte e terrore. L'Onu ha quantificato in un milione e mezzo i profughi in fuga dal Paese ma ci sono ancora centinaia di migliaia di persone bloccate nelle città sotto assedio.

Tutte le regioni italiane, Toscana compresa, sono al lavoro per accogliere i rifugiati. Il flusso degli arrivi è in continuo aumento, nelle ultime 24 ore sono stati oltre tremila. Secondo i dati diffusi dal Ministero dell'Interno, alle 8 di stamattina i profughi accolti in Italia erano 14.237: 7.052 donne, 1.459 uomini e 5.726 fra bambini e adolescenti. Le principali destinazioni sono Roma, Milano, Bologna e Napoli, dove vengono raggiunti familiari e conoscenti già presenti in Italia. Decine di persone sono arrivate anche in Toscana dove proseguono le iniziative di accoglienza, raccolta di fondi e di generi di prima necessità e le manifestazione per la pace.

Sant'Anna di Stazzema, teatro della strage nazifascosta del 12 Agosto 1944, ha lanciato oggi un messaggio contro la guerra in Ucraina con una passeggiata fino al monumento delle vittime a cui hanno partecipato 250 persone. Intorno all'ossario è stato appoggiato un drappo chiamato Il Tappeto del mondo come segnale di distensione e di pace. Manifestazioni analoghe si sono svolte in altre luoghi italiani della memoria come Marzabotto dove mille persone hanno marciato per la pace.

Un messaggio contro la guerra è apparso anche sulla spiaggia di Lido di Camaiore su iniziativa dell'Associazione Balneari: le parole "No war" sono state scritte sulla sabbia disponendo gli ombrelloni in modo che la loro ombra componesse la scritta. Il messaggio, a carattere cubitali, apparirà nelle riprese aeree della corsa ciclistica Tirreno-Adriatico, in programma per domani sul lungomare del Lido.

La scritta con gli ombrelloni sulla spiaggia di Lido di Camaiore

Foto Associazione Balneari Lido di Camaiore

A Firenze la copia del David di Michelangelo è stato coperta da un drappo nero (per leggere l'articolo collegato clicca qui).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Violenti temporali si sono abbattutti su parte della Toscana. Famiglie senza luce e acqua. Strade interrotte e treni in tilt per via di una frana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica