Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Cronaca venerdì 11 novembre 2022 ore 19:20

Palazzina esplosa, è morta la giovane mamma

la palazzina esplosa e i vigili del fuoco

Era stata estratta dalle macerie con ustioni gravissime e incinta di 8 mesi, poi sottoposta a parto d'urgenza. Per il disastro 37 avvisi di garanzia



LUCCA — Salgono a tre le vittime dell'esplosione di una palazzina avvenuta a Lucca, nella frazione di Torre Bassa, il 27 Ottobre scorso: Debora Pierini, giovane mamma di 26 anni, non ce l'ha fatta ed è deceduta la notte scorsa all'ospedale Cisanello di Pisa dove si trovava ricoverata da giorno del disastro per le gravi ustioni riportate. Le altre vittime, che hanno perso la vita nell'imminenza del crollo, sono marito e moglie di 43 e 69 anni.

La donna era stata estratta per prima da sotto le macerie della palazzina venuta giù in quel primo pomeriggio. Era incinta di 8 mesi e venne sottoposta a cesareo d'urgenza per dare alla luce il suo bambino. Le condizioni della 26enne erano apparse subito critiche, ed era stata ricoverata in prognosi riservata nel reparto grandi ustionati dell'ospedale Cisanello di Pisa, mentre il bambino era stato trasferito nella terapia intensiva neonatale dell'ospedale Santa Chiara, sempre a Pisa.

Intanto prosegue l'inchiesta avviata dalla procura di Lucca per crollo colposo, omicidio colposo e lesioni colpose. Nelle scorse sono stati notificati 37 avvisi di garanzia.

Per la morte di Debora Pierini è giunto il cordoglio delle istituzioni, a partire dal presidente della Regione Eugenio Giani che si è espresso anche a nome di tutta la Toscana. Sulla stessa linea le parole del sindaco di Lucca Mario Pardini, che ha annunciato un'iniziativa: "L’amministrazione comunale attiverà a breve un conto corrente per raccogliere fondi a favore delle famiglie delle vittime di Torre", annuncia il primo cittadino in una nota.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca