Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:05 METEO:FIRENZE14°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 20 febbraio 2023 ore 13:38

Slow Food Toscana verso ingresso nel terzo settore

Slow Food ha avviato iter per diventare Associazione di promozione sociale, che permetterà di usufruire delle opportunità del mondo del terzo settore



MASSA MARITTIMA — Assemblea regionale di Slow Food Toscana a Massa Marittima nel fine settimana appena trascorso, convocata nell’ambito del percorso avviato da Slow Food per diventare APS, Associazione di promozione sociale, passaggio fondamentale per l’organizzazione in quanto permetterà di usufruire delle opportunità del mondo del terzo settore.

L'assemblea, alla quale hanno partecipato i delegati delle condotte di tutta la Toscana e la presidente nazionale di Slow Food Italia, Barbara Nappini è stata poi seguita da un incontro formativo incentrato sulle attività e sui progetti su cui si basa la politica di Slow Food: i Presìdi, i Mercati della Terra, gli Orti in Condotta, ed i prodotti dell'Arca.

All’iniziativa sono intervenuti anche il sindaco di Massa Marittima, Marcello Giuntini, la direttrice del Parco Nazionale delle Colline Metallifere, Alessandra Casini. Ha fatto gli onori di casa Grazia Ghilli, fiduciaria-presidente della Condotta Slow Food Monteregio.

“La condotta Slow Food Monteregio ha accolto i delegati delle condotte della Toscana con un’organizzazione impeccabile - commenta Irene Marconi, assessore comunale alla Cultura e al Turismo – è stata una bella assemblea, molto partecipata e sono arrivati numerosi apprezzamenti nei confronti del territorio, dell’iniziativa e degli organizzatori. Avere una condotta Slow Food sul territorio significa poter contare su un prezioso alleato per la promozione e valorizzazione dei prodotti, per promuovere il turismo enogastronomico e per l’educazione alimentare.”

La Condotta Slow Food Monteregio ha offerto un buffet a tutti i presenti a cui ha partecipato l’azienda Saba con i formaggi, l’azienda San Jacopo, la cuoca e presidente della condotta Grazia Ghilli, Edo Volpi, presidente della comunità del cibo e delle energie rinnovabili e l’azienda Valentini di Cura Nuova.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno