Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:24 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Cronaca martedì 17 gennaio 2017 ore 16:40

Respinto dalla ragazza, le incendia la casa

Dopo aver conosciuto la giovane in un locale, lo stalker ha iniziato a tempestarla di telefonate e minacce. Poi l'esplosione di rabbia



MONTECATINI TERME — Non si rassegnava al fatto di essere respinto dalla ragazza, una ventenne ucraina, conosciuta in un locale appena un mese fa. Lo stalker, anche lui giovanissimo, è un 21enne di Pieve a Nievole, incensurato. 

Per lui l'amicizia non era contemplata: voleva andare oltre a tutti i costi. Lei, però, non era d'accordo. In seguito al rifiuto, è iniziato uno stillicidio di messaggi e di telefonate, ben presto sfociati nelle minacce. Poi la rabbia ha portato il ragazzo ad afferrare una bottiglia di benzina.

Dopo essersi fatto accompagnare da un amico, alle 6 del mattino, davanti alla casa della 20enne, ha tentato di sfondare il portone. Non riuscendoci, ha versato il combustibile sulla porta e ha appiccato il fuoco per poi fuggire via. 

In casa c'erano la ragazza e la sorella. Sono state loro a spegnere l'incendio e ad avvertire la polizia. La battuta di ricerca è finita a Pescia, dove il 21enne è stato rintracciato e arrestato. Le accuse nei suoi confronti sono di stalking, lesioni, minacce e danneggiamento con incendio. L'amico che lo ha aiutato è stato denunciato per favoreggiamento. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i nuovi casi di Covid e l'incidenza di tutti i Comuni toscani registrati nell'ultima settimana. Oggi 361 nuovi casi di infezione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità