Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità mercoledì 08 dicembre 2021 ore 18:00

In Italia 13 casi di Omicron confermati e 4 sospetti

Un sanitario in un laboratorio di analisi

Pfizer e Biontech: "Con tre dosi di vaccino neutralizzata anche la variante Omicron, a Marzo le consegne del siero aggiornato"



MILANO — In Italia sono attualmente 13 i casi confermati di infezione da Omicron, la variante del SarsCov2 che si è diffusa nel mondo a partire dal Sudafrica. Il dato è stato reso noto dall'Istituto superiore di sanità precisando che 7 casi appartengono al focolaio scoperto a Caserta, in Campania (un manager dell'Eni e i suoi familiari, l'uomo peraltro è già guarito) mentre altri 3 sono stati individuati in Veneto, uno in Sardegna, uno in Piemonte e uno a Bolzano.

In 12 casi si tratta di casi 'importati', ovvero tornati in Italia da Paesi stranieri, o contatti diretti di casi importati. Per uno dei casi del Veneto invece non è ancora chiaro dove è avvenuto il contagio e sono in corso accertamenti.

Altri 4 casi di infezione da Omicron per adesso sono solo sospetti e il sequenziamento è in corso (per leggere il bollettino Covid nazionale di oggi clicca qui).

Nella giornata di oggi Pfizer e Biontech hanno reso noto i risultati dei test di laboratorio effettuati per verificare l'efficacia del loro vaccino anti-Covid contro la variante Omicron, annunciando che tre dosi di siero neutralizzano anche la variante Omicron mentre con 2 sole dosi l'efficacia su questa variante è molto più bassa. 

Stando agli studi condotti da Pfizer e Biontech, la terza dose del siero moltiplicherebbe gli anticorpi presenti di 25 volte, garantendo un livello di protezione da Omicron simile a quello osservato dopo 2 dosi nei casi di contagio sia dal SarsCov2 originale che dalle altre varianti finora conosciute.

Pifzer e Biontech hanno annunciato anche che i primi lotti di vaccino aggiornato contro la variante Omicron saranno pronti per la consegna entro 100 giorni e potrebbero essere consegnati nel Marzo del 2022. 

Poche ore prima della diffusione del comunicato delle due aziende farmaceutiche, è stato reso noto un piccolo studio condotto in Sudafrica sul siero di 12 vaccinati con Pfizer che ha confermato un significativo calo dell'efficacia del vaccino contro Omicron dopo sole 2 dosi mentre i guariti dal Covid vaccinati con una dose avrebbero mantenuto difese immunitarie molto elevate anche contro Omicron.

I risultati dei test condotti da Pfizer Biontech sulla terza dose confermano comunque quanto già emerso in Israele, il primo Paese del mondo ad avviare la campagna per la dose di rinforzo con questa tipologia di siero (vedi qui sotto l'articolo collegato): 3 dosi di Pfizer proteggono anche da Omicron. Del resto, l'evoluzione dell'epidemia in quel Paese parla chiaro: il 3 Dicembre scorso i nuovi casi di contagio rilevati in Israele a livello nazionale sono stati 545 contro i 709 individuati lo stesso giorno nella sola Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno