Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Cronaca giovedì 22 dicembre 2016 ore 11:59

Migliaia di saponi e shampoo pericolosi

La guardia di finanza ha sequestrato 180mila tra saponi e cosmetici rischiosi per la salute. Blitz in alcune aziende tra Firenze, Pistoia e Varese



PISTOIA — Quasi tutti i flaconi erano senza la certificazione che in termini tecnici si definisce P.I.F, cioè 'product information file'. In altre parole, mancava la documentazione necessaria a garantire la sicurezza del prodotto. Per questo la guardia di finanza di Pistoia ha dato il via al maxisequestro di 180mila confezioni di bagnoschiuma, shampoo, saponi e prodotti di comsetica di un noto brand italiano.

I militari pistoiesi, nelle indagini, sono stati affiancati da medici e tecnici dell'Asl di Pistoia incaricati di eseguire le indagini di laboratorio. Le aziende interessate dall'operazione si trovano a Varese, Pistoia e Firenze. In un caso, è stato accertato che una società con sede a Pistoia stava per immettere sul mercato altri 80mila cosmetici illegali: la ditta stava infatti riproducendo senza autorizzazione il packaging e i contenitori dei prodotti orioginali di un altro brand. 

Quello dei cosmetici è un ambito particolarmente delicato soprattutto in periodi come quello di Natale, in cui le promozioni al ribasso possono portare all'acquisto di prodotti potenzialmente pericolosi e, spiegano i finanzieri, non conformi agli standard di sicurezza imposti dalla legge. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca