Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:45 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cronaca lunedì 20 settembre 2021 ore 19:01

L'ex parroco agli arresti ha confessato, è pentito

Un sacerdote - foto di repertorio
foto di repertorio

Lo ha dichiarato l'avvocato difensore del sacerdote al termine dell'interrogatorio di garanzia: "La dipendenza dalle droghe era fortissima"



PRATO — Ha reso piena confessione ed è pentito don Francesco Spagnesi, l'ex parroco della chiesa della Castellina finito agli arresti domiciliari con l'accusa di appropriazione indebita e di importazione e cessione di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina e Gbl, la cosiddetta droga dello stupro.

Lo hanno spiegato ai mezzi di informazione i suoi avvocati difensori, Costanza Malerba e Federico Febbo, al termine dell'interrogatorio di garanzia, durato 2 ore e mezzo.

Il sacerdote avrebbe ammesso le sue responsabilità, specificando l'entità delle somme prelevate dal conto corrente della parrocchia e le persone a cui ha chiesto denaro per soddisfare la sua grave dipendenza dalla droga.

Gli inquirenti sono arrivati all'ex parroco dopo l'arresto del suo complice, fermato il 27 Agosto mentre nella sede di una ditta di spedizioni ritirava un pacco contenente un litro e mezzo di Gbl acquistato on line. L'uomo era accompagnato da don Spagnesi che, nei giorni successivi, è stato indagato fino a quando, anche per lui, sono scattati gli arresti domiciliari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio ha 49 anni e ha riportato alcune fratture, è grave. L'incidente è avvenuto in un cantiere navale. Un altro incidente a Sestino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca