Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE11°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità giovedì 02 marzo 2023 ore 13:50

Corsa prezzi in frenata ma non nel carrello della spesa

carrello della spesa

Prosegue il rallentamento dell'inflazione, indotto principalmente dal calo dei costi dei prodotti energetici. Le stime di Istat per Febbraio



ROMA — Dal +10,0% di Gennaio al +9,2%, in un rallentamento che tuttavia non include il carrello della spesa: così l'inflazione su base annua nelle stime preliminari Istat sui prezzi al consumo per il mese di Febbraio 2023. I dati provvisori sono stati appena diffusi dall'Istituto e raccontano di una frenata nella corsa dei prezzi che prosegue. 

Al lordo dei tabacchi, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic) ha registrato su base mensile un aumento dello 0,3% e su base annua appunto come detto del 9,2%.

A imbrigliare la corsa dei rincari è stato, spiegano gli analisti dell'Istituto, l’accentuarsi della flessione su base tendenziale dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da -12,0% a -16,7%) e alla decelerazione di quelli degli Energetici non regolamentati (da +59,3% a +40,8%).

I prodotti che però finiscono nel carrello della spesa delle famiglie - beni alimentari, per la cura della casa e della persona - continuano a crescere con un'accelerazione in termini tendenziali al +13,0% (dal +12,0% del mese precedente). Più o meno stabili, invece, quelli dei prodotti ad alta frequenza d'acquisto: da +8,9% a +9,0%. 

Ancora su anche i prezzi dei servizi relativi ai trasporti: da +5,9% a +6,3%.

Nel complesso, illustra ancora la nota Istat, si attenua la crescita su base annua dei prezzi dei beni (da +14,1% a +12,5%), mentre al contrario si accentua quella relativa ai servizi (da +4,2% a +4,4%)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno