Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 17:35

Covid, plasma iperimmune inefficace nei casi gravi

Lo ha dimostrato una studio dell'Aifa e dell'Iss su quasi 500 pazienti contagiati dal Covid in cura in 27 centri clinici diversi



ROMA — Crollano le speranze riposte nella terapia anti-Covid a base di plasma iperimmune, ovvero quello proveniente da pazienti guariti. Ad affermarlo sono l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e l'Istituto superiore di sanità (Iss) in una nota congiunta sugli esiti dello studio denominato Tsunami promosso dai due enti.

La ricerca ha preso in esame 487 pazienti affetti da Covid e con complicazioni polmonari lievi o moderate, provenienti da 27 centri clinici in tutta Italia.

A metà dei volontari è stata sottoposta la cura con gli anticorpi prelevati da ex-convalescenti, mentre all'altra metà la sola terapia standard. Purtroppo però, come per altre ricerche analoghe all'estero, i risultati sono stati negativi.

"L'analisi dei differenti sottogruppi ha confermato l'assenza di differenze significative tra i due trattamenti - hanno spiegato i due organi sanitari - Solo nel caso dei pazienti con una compromissione respiratoria meno grave è emerso un segnale a favore del plasma che non ha però raggiunto la significatività statistica".

Non è stato quindi dimostrato alcun beneficio notevole rispetto all'effetto placebo. 

Ma se, alla luce di questo studio, al momento le terapie contro il Covid rimangono inalterate, il tema prevenzione attraverso i vaccini è più che mai all'attenzione del governo e dell'opinione pubblica.

Alberto Generini
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo di è tolto la vita sparandosi con la pistola di ordinanza negli spogliatoi. Il corpo è stato ritrovato da un collega
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità