Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:FIRENZE16°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Anniversario Falcone, la sorella Maria: «Non dimenticherò mai la maglia verde di Borsellino alla quale mi abbracciai»

Attualità giovedì 23 dicembre 2021 ore 21:00

Il governo ha varato il nuovo decreto anti-Covid

Il ministro della salute Roberto Speranza
Il ministro della salute Roberto Speranza

Obbligo di mascherine all'aperto, Ffp2 sui bus e treni, durata del green pass ridotta, green pass rafforzato per bar e ristoranti. Discoteche chiuse



ROMA — Poco prima delle 19 il governo Draghi ha approvato il nuovo decreto con le restrizioni anti-Covid che saranno in vigore durante le festività di fine anno e nel Gennaio 2022 per contenere l'impennata di contagi, 44mila nella sola giornata di oggi, con un'incidenza settimanale cresciuta, a livello nazionale, fino a 352 nuovi casi ogni 100mila abitanti. 

Le misure sono state adottate alla luce dei dati più aggiornati sulla diffusione nel Paese della variante Omicron del virus che, 5 volte più contagiosa della Delta, in Italia ha colpito almeno il 28% dei nuovi positivi e diventerà dominante in breve tempo visto che i casi di contagio raddoppiano ogni 2 giorni

"Il governo ha innalzato il livello delle precauzioni - ha detto Speranza - Raccomandiamo la massima prudenza, mascherine, distanziamento, igiene".

Il ministro Speranza non ha specificato la data di entrata in vigore del decreto che solitamente avviene nel giorno della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

INTERVALLO PER LA DOSE DI RINFORZO - Nel nuovo decreto l'intervallo fra la conclusione del ciclo vaccinale primario e la dose di rinforzo (la terza per i sieri di Pfizer, Moderna e AstraZeneca, la seconda dopo il siero monodose Johnson&Johnson) è stato ridotto dagli attuali 5 a a 4 mesi. La data di entrata in vigore della norma sarà decisa nei prossimi giorni dal commissario straordinario Figliuolo dopo un confronto con le Regioni.

DURATA DEL GREEN PASS - La durata del green pass viene ridotta per l'uso in Italia da 9 mesi a 6 dall’ultima somministrazione del vaccino. Il provvedimento entrerà in vigore il 1 Febbraio 2022. Per gli spostamenti in Europa la validità del certificato resta 9 mesi su disposizione delle Commissione Ue.

FESTEGGIAMENTI ALL'APERTO - Fino al 31 Gennaio sono vietati i festeggiamenti all'aperto che generano assembramenti.

MASCHERINE ALL'APERTO - Fino al 31 gennaio è obbligatorio indossare la mascherina anche nei luoghi all'aperto, anche nelle zone bianche.

MASCHERINE FFP2- Fino al 31 Gennaio per salire su tutti i mezzi di trasporto a breve e lunga percorrenza (treni, autobus, aerei, traghetti) così come per entrare nei cinema, nei teatri al chiuso e all'aperto, nei musei, per assistere agli eventi sportivi al chiuso e all'aperto negli stadi o in altri impianti sarà necessario indossare la mascherina Ffp2. In tutti questi luoghi, se si è al chiuso, sarà inoltre vietato consumare cibi e bevande.

ESTENSIONE DEL SUPERGREEN PASS RAFFORZATO - Fino al 31 gennaio per entrare nei bar e consumare al bancone sarà necessario esibire il supergreen pass, o green pass rafforzato, quello rilasciato solo a chi è vaccinato contro il Covid o è guarito dall'infezione. Stessa misura per mangiare nei ristoranti al chiuso e per entrare nei musei e alle mostre, nei parchi tematici e di divertimento, nelle piscine al chiuso, nelle palestre, per gli impianti degli sport di squadra, nei centri benessere, nei centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche); nei centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia).

DISCOTECHE E LOCALI DA BALLO - Il decreto sospende dal 30 Dicembre fino al 31 Gennaio l'attività delle discoteche, dei locali da ballo e delle attività assimilabili. Dal primo Febbraio potranno riaprire ma fino al 31 Marzo (data della fine dello stato di emergenza) l'accesso sarà consentito solo a chi è in possesso del green pass rafforzato rilasciato dopo la dose di rinforzo (o terza dose). Chi non ha ancora effettuato la somministrazione della dose booster dovrà esibire, oltre al green pass ottenuto con 2 dosi dei vaccini Pfizer, Moderna e Astrazeneca o con la monodose Johnson&Johnson, anche un tampone negativo recente (da effettuare entro le 48 ore precedenti per i tamponi molecolari ed entro le 24 ore precedenti per gli antigenici rapidi).

RSA - Nelle residenze sanitarie assistite, al fine di garantire la massima sicurezza agli ospiti, potranno accedere solo le persone vaccinate con almeno 3 dosi di siero (oppure col monodose Johson&Johnson più la dose di rinforzo). Chi ha ricevuto solo 2 dosi di vaccino o solo il monodose Johnson& Johnson dovrà esibire anche un tampone recente negativo.

CORSI DI FORMAZIONE - L'obbligo di green pass, anche ottenuto attraverso il tampone, è esteso anche ai corsi di formazione privati svolti in presenza.

OBBLIGO VACCINALE - Per quanto riguarda l'estensione dell'obbligo vaccinale, il governo ha deciso per adesso di rinviare il provvedimento, sia per i lavoratori delle pubbliche amministrazioni che per altre categorie.

SCUOLE - Il governo ha previsto di organizzare uno screening di massa degli studenti prima del ritorno in classe il 7 Gennaio, dopo le vacanze di Natale. Lo screening sarà effettuato dalla struttura del commissario Figliuolo con il supporto dei laboratori dell'Esercito.

CONTROLLI - Il ministro ha annunciato un potenziamento dei controlli alle frontiere, soprattutto negli aeroporti. L'Italia ha istituito dieci giorni fa l'obbligo di un tampone molecolare (entro le 48 ore precedenti alla partenza) o antigenico rapido (entro le 24 ore) anche per i vaccinati contro il Covid.

Per leggere il bollettino Covid di oggi della Toscana clicca qui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Covid-19, conferenza stampa Speranza, Locatelli, Brusaferro
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 74 anni è morto sulle spiagge dell'Elba. Inutili i soccorsi da parte del personale sanitario del 118 che ha constatato il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca