Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità domenica 27 novembre 2022 ore 18:45

Verso lo switch-off, come vedere la 'nuova' tv

telecomando

Ci siamo: dal 21 Dicembre i canali televisivi trasmetteranno solo in alta definizione, con passaggio al nuovo standard Mpeg-4. Ecco cosa accadrà



ROMA — Ebbene ci siamo: ancora poco, poi dal 21 Dicembre 2022 i canali televisivi anche in Toscana abbandoneranno la codifica di trasmissione Mpeg-2 per trasmettere solo in alta definizione secondo il nuovo standard Mpeg-4.

Lo ricorda il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, che sul tema dello switch-off ha dato vita a un focus all'interno della conferenza dell'Hd Forum Italia svoltasi venerdì scorso 25 Novembre col dibattito “Verso un ecosistema audiovisivo 5.0: infrastrutture, servizi e tecnologie” a Roma.

Il percorso verso il passaggio all'alta definizione è iniziato già lo scorso Marzo, quando per alcuni canali Rai e Mediaset e per alcuni canali locali è stata introdotta la codifica Mpeg-4 in simulcast con l’Mpeg-2, con la possibilità per gli utenti di ricevere le stesse programmazioni con entrambi i sistemi di codifica.

Dal prossimo 20 Dicembre l'offerta doppia però non ci sarà più, e il passaggio al nuovo standard diverrà definitivo: i canali di tutte le emittenti televisive potranno essere visibili soltanto se si è in possesso di Tv o decoder in grado di supportare l’alta definizione (Hd).

Aiuto: che fare?

E se all'alba del 21 Dicembre la televisione sarà affollata solo di righe e bruscolini? Che fare? Primo: risintonizzare. In ogni telecomando c'è il tasto Menu: premendolo si aprono una serie di opzioni fra cui quella della risintonizzazione, di norma allocata sul panel Impostazioni. Scegliendo la sintonizzazione automatica, non si dovrà far altro che attendere per veder ricomparire la lista canali nella nuova forma in Hd.

Non si vede ancora? Niente panico: se non si vuole acquistare un nuovo televisore con codifica Dvb-T2 (il bonus per altro non c'è più), ci si dovrà dotare di decoder con la stessa dicitura. Una volta a casa, basterà collegarlo al televisore seguendo le istruzioni e con gli appositi cavi. A quel punto, completata la procedura di installazione, i canali nel nuovo e più efficiente formato saranno tornati visibili. Un salto sul divano, e si potrà riprendere a guardare i programmi preferiti.

Il bonus per l'acquisto di un nuovo televisore, si accennava poco sopra, non è più attivo. Per chi ha più di 70 anni però rimane il cosiddetto bonus decoder a domicilio, attivo in collaborazione con Poste Italiane. Consente a chi ha più di 70 anni e pensione inferiore ai 20mila euro annui con abbonamento tv attivo di ricevere il decoder a casa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità