Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 25 gennaio 2020

Attualità sabato 29 giugno 2019 ore 11:44

Strage di Viareggio, il giorno del ricordo

Commemorazione per i 10 anni dall'incidente ferroviario del 29 giugno 2009 dove morirono 32 persone. Santa messa, incontro comitato nazionale e corteo



VIAREGGIO — Viareggio ricorda le sue 32 vittime della strage. A dieci anni da quella notte. Questa mattina alla messa svoltasi al cimitero della Misericordia presente anche il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli. Daniela Rombi, dell'associazione dei parenti delle vittime il Mondo che Vorrei, a pochi giorni fa la sentenza della Corte d'Appello di Firenze che ha confermato le condanne agli ex vertici delle ferrovie, ha detto alla fine della funzione religiosa: "In cassazione - ha detto Rombi - le Ferrovie ci andranno perché devono aggrapparsi agli specchi. Mi auguro che anche i giudici di cassazione capiscano di cosa si parla: ovvero che è stato un incidente sul lavoro. I due macchinisti dopo l'incidente sono stati a casa sei mesi pagati dall'Inps. Questo è stato un incidente sul lavoro che purtroppo ha avuto la particolarità di coinvolgere anche persone che non
c'entravano niente. Il gas è penetrato dappertutto ma l'incidente è avvenuto sui binari".

Per tutta la giornata di oggi, in occasione del decimo anniversario della strage di Viareggio, tutti i treni che passeranno dalla stazione viareggina emetteranno lunghi e ripetuti fischi in segno di solidarietà dei ferrovieri per le 32 vittime. Ne dà notizia In marcia!, rivista autogestita dai ferrovieri.

Nel pomeriggio alla riunione di tutti i comitati dei parenti delle vittime di stragi d'Italia è invece prevista la presenza del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

Poi il lungo corteo per le strade di Viareggio che partirà da via Ponchielli e ci ritornerà per la lettura dei 32 nomi delle vittime, alle 23.48, l'ora dell'esplosione.



Tag

Berlusconi acclamato a Ravenna: «Silvio, Silvio...». E lui scherza: «Sono io»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca