Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Cronaca sabato 04 novembre 2023 ore 21:20

Maltempo, è salito a 7 il bilancio delle vittime

vigili del fuoco
La situazione a Campi Bisenzio

Con circa 300 sfollati e 5mila persone isolate si cerca ancora un disperso. Evacuazioni preventive in vista della nuova allerta. Il punto sui danni



TOSCANA — Il ritrovamento questa mattina del corpo di uno dei dispersi, un 69enne di Campi Bisenzio, ha portato a 7 il bilancio delle vittime direttamente riconducibili all'ondata di maltempo che da giovedì sera si è abbattuto sulla Toscana. Si cerca ancora un disperso a Prato, un uomo di 84 anni la cui auto è stata trovata in un campo allagato. Ma non lui. Per cercarlo oggi sono stati impiegati anche i droni dei vigili del fuoco.

La contabilità del disastro annota anche circa 5mila persone isolate e 300 sfollati, a cui si aggiungono le 1.200 persone evacuate dalle loro case in via precauzionale a Montale, a Montemurlo e a Prato, solo qui sono 180, in vista della nuova allerta arancione. A Montemurlo, in più, il sindaco ha disposto che dalle 20 coloro che vivono al piano terra lascino le abitazioni o comunque si trasferiscano ai piani alti. Ieri invece da Quarrata è stata evacuata una neonata insieme ai suoi genitori.

Tra le province di Prato e di Firenze, intanto, i volontari Lav con l'ambulanza veterinaria assicurano soccorso agli animali fra cani, gatti, pappagalli e pony, pecore e mucche.

I soccorsi agli animali

I soccorsi agli animali

Questa sera a fare il punto della situazione ci hanno pensato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l'assessora regionale all'ambiente Monia Monni, nella giornata in cui il capo di dipartimento della protezione civile Fabrizio Curcio ha effettuato un sopralluogo in Toscana con sorvolo delle zone colpite e videoriunione con i sindaci.

l presidente Giani e il capo dipartimento protezione civile Curcio a bordo dell'elicottero

l presidente Giani e il capo dipartimento protezione civile Curcio a bordo dell'elicottero

C'è sollievo per il ritiro delle acque a Campi Bisenzio: "E' scesa grazie anche alle idrovore che sono arrivate e sono state attivate: 30 solo a Campi, con portata anche di 10 o 12mila metri cubi”. 

Intanto, accanto al centro di accoglienza allo Spazio Reale di San Donnino è stato allestito un secondo spazio nella palestra della villa a Capalle, in modo da poter evacuare persone fragili ed anziani bloccati ai piani alti, oltre a tutti coloro che comunque non se la sentono di stare a casa.

Per sopperire alle difficoltà dell'ospedale di Prato, la rete ospedaliera da Lucca, Pistoia e Careggi ricevono le urgenze per il pronto soccorso pratese. Il sistema di protezione civile ha portato i pazienti ai piani superiori se hanno bisogno di lettiga.

I danni

Al capitolo danni, mentre sono state riaperte la strada Tosco Romagnola nell'Empolese e la ferrovia Prato-Pistoia/Firenze resta invece sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea convenzionale tra Firenze e Bologna.

La circolazione sulla rete autostradale è stata ristabilita.

Una prima stima dei danni pubblici e privati effettuata dal presidente Giani ammonta a 300 milioni di euro.

A Marina di Pisa le mareggiate hanno trascinato via due scogliere: sono da rifare.

Senza luce, senza acqua

A fine pomeriggio Enel contava ancora 4.640 famiglie senza corrente elettrica, dal picco delle 40mila disalimentate nel pieno dell'emergenza.

Moltissime le zone senz'acqua potabile dove l'approvvigionamento è assicurato dalle autobotti. Eccone la mappa per quanto concerne Publiacqua.

  • Carmignano: capoluogo Piazza Vittorio Emanuele II e parcheggio via Bicchi; Seano pressi Coop via Chirico; Comeana parcheggio via Rossini,
  • Vaiano: Gamberame parcheggio Bar La Foresta; La Briglia parcheggio via Fattori angolo via Cernitori; La Briglia via di Popigliano 19;
  • Prato: 2 autobotti in via Bologna 326 zona Santa Lucia; via Taro pressi Fontanello in zona Chiesanuova; via Malaparte presso Fontanello in zona Galcetello; via Caduti senza Croce 2 presso parcheggio pattinodromo Maliseti;
  • Cantagallo: parcheggio via dei Cipressi zona Usella;
  • Quarrata: Piazza Risorgimento capoluogo; via Bonaccorso da Montemagno pressi cimitero loc. Montemagno; via Vecchia Fiorentina presso Chiesa in loc. Catena;
  • Montemurlo: via Milano 49 zona Oste. 

Da tutta Italia per aiutare la Toscana

Solidarietà da tutta Italia: il dipartimento nazionale della Protezione civile ha inviato la propria colonna mobile e ed altre sono in arrivo da Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Marche, Umbria e Lazio.

Intanto sugli scenari di crisi hanno lavorato incessantemente i vigili del fuoco con squadre, nuclei specializzati e mezzi anfibi.

A Campi Bisenzio i carabinieri hanno impiegato 9 unità e 3 battelli dei sommozzatori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

I soccorsi dei vigili del fuoco a Campi Bisenzio, una tra le zone più colpite
La situazione a Campi Bisenzio nel sorvolo dei vigili del fuoco
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno