Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità mercoledì 18 gennaio 2017 ore 12:37

Terremoto, lezioni sospese a Chiusi

In seguito alle scosse di terremoto avvertite anche a Chiusi, il sindaco Bettollini ha disposto in via precauzionale la chiusura delle scuole



CHIUSI — L’amministrazione comunale di Chiusi ha emesso un’ordinanza di chiusura in via precauzionale delle scuole in seguito alle tre scosse di terremoto di questa mattina con epicentro registrato nel reatino e nell'aquilano, ma avvertite chiaramente anche in Valdichiana.

Al momento della prima scossa i ragazzi sono stati fatti uscire dagli edifici scolastici, da subito si è andata a creare una situazione di allarme in tutto il personale scolastico.

Da qui la decisione dell'amministrazione condivisa con i presidi, ovvero quello di sospendere le lezioni per la giornata del 18 gennaio a scopo cautelativo. Le segreterie hanno proceduto ad avvertire i genitori dei ragazzi che sono tornati a casa senza nessun disagio e anche i pulmini comunali si sono subito attivati per garantire il servizio.

“Non vi allarmate è una decisione esclusivamente a scopo precauzionale. – ha stato il messaggio del sindaco di Chiusi - Ringrazio tutto il personale che si attivato fin dal primo momento dell'evento". 

Dopo le verifiche effettuate dai tecnici, i quali non hanno riscontrato nessuna anomali, le lezioni riprenderanno regolarmente il giorno 19 gennaio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Procura aretina ha aperto un’inchiesta sul decesso di un uomo di 69 anni che aveva ricevuto la prima dose del siero anti-Covid. Eseguita l'autopsia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità