Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 03:33 METEO:FIRENZE22°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
F-16, Russia, Nato. Erdogan il più atteso al vertice di Madrid. Le partite parallele del Sultano

Attualità venerdì 04 settembre 2015 ore 00:05

Basta aggressioni sui treni! E' sciopero

Dalle 9 alle 17 la protesta di tutto il personale delle Ferrovie che lavora sulle tratte regionali, indetto da Cgil, Cisl e Uil del settore trasporti



FIRENZE — Aumentare il personale ferroviario e le forze dell'ordine presente all'interno delle stazioni e a bordo dei treni: è questa la proposta avanzata da Cgil, Cisl e Uil trasporti della Toscana per affrontare l'emergenza generata da l moltiplicarsi delle aggressioni contro il personale delle Ferrovie. Le ultime tre sono avvenute nel mese di agosto.

"Chiediamo sicurezza per chi lavora e per chi utilizza il treno nella nostra regione - hanno spiegato Marco Chellini Filt-Cgil, Franco Fratini Fit-Cisl e Guido Mazzoni Uiltrasporti - Troppo spesso il personale ferroviario si trova a gestire in totale solitudine situazioni potenzialmente pericolose per l'incolumità propria e di quella dei passeggeri".

I sindacati si sono detti favorevoli anche alla creazione di varchi di accesso ai treni e a sistemi di videosorveglianza. 

"Ma è fondamentale  una maggiore presenza di personale Fs e di forze dell'ordine in stazione e a bordo dei treni - hanno aggiunto - Da troppo tempo ormai siamo vittime di episodi di violenza che purtroppo non hanno risparmiato neanche i viaggiatori. Chiediamo un ambiente di lavoro sicuro, sia esso un treno o una stazione, dove poter operare in tranquillità".

In vista dello sciopero di oggi, i sindacati hanno incontrato il prefetto di Firenze che si è detto disponibile a impegnarsi per trovare soluzioni concrete attraverso l'istituzione di una cabina di regia con gli altri Prefetti della regione.

"Siamo convinti che questi tavoli di discussione svolti in maniera strutturale e alla presenza di tutte le figure interessate - hanno concluso i sindacati - possano essere lo strumento più efficace per individuare soluzioni adeguate".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme per l'auto ribaltata fuori strada è scattato all'alba. Accorsi vigili del fuoco e sanitari. Per il conducente non c'è stato nulla da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca