Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°17° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 aprile 2019

Attualità giovedì 05 marzo 2015 ore 17:20

Centomila utenze senza energia elettrica

L'Enel ha schierato in tutta la Toscana 600 dipendenti e 150 operatori esterni sull'emergenza black out. Province più colpite: Lucca, Massa e Pistoia



FIRENZE — Sono 100mila le utenze ancora senza energia elettrica in Toscana in seguito alla caduta di alberi sulle linee di alta e media tensione dell'Enel. Un numero in diminuzione rispetto a stamani, grazie al lavoro di ripristino dei tecnici che ha permesso ad oltre 76mila utenze di essere di nuovo alimentate.

Questo l'aggiornamento dell'Enel provincia per provincia: ad Arezzo 21mila utenze, a Firenze 10mila, a Grosseto 4mila 800, a Livorno 500, a Lucca 33mila utenze, a Massa Carrara 2mila 400 utenze, a Pisa 3mila 700 utenze, a Pistoia 23mila utenze, a Siena 2mila 800.

Sono ancora prive di alimentazione le cabine primarie di San Marcello Pistoiese, Sestaione e Pietrasanta.

Le province più colpite dai black out sono state quelle di Lucca, soprattutto in Versilia e in Garfagnana, e quelle di Pistoia e di Prato. Ma anche in provincia di Arezzo i disagi sono molti elevati: a Sansepolcro è stato allestito nel palazzetto dello sport un punto di ristoro per i residenti senza energia elettrica dove è possibile dormire in ambiente riscaldato, lavarsi e cenare. Sempre a Sansepolcro  domani le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse. Cinquanta persone fra addetti comunali, vigili de fuoco e protezione civile stanno lavorando per ripristinare le viabilità e riportare in sicurezza le situazioni più rischiose.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca