Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:20 METEO:FIRENZE19°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, caos dopo il derby: Mourinho furioso lascia la conferenza stampa

Cronaca mercoledì 07 giugno 2017 ore 11:00

Processo in videoconferenza per Riina

Nuova udienza del processo d'assise d'appello per la strage del treno 904. Il boss lo sta seguendo dal carcere di Parma, in barella



FIRENZE — Totó Riina è accusato di essere il mandante della strage che, il 16 marzo 1984, provocó 16 morti e 260 feriti su un treno Napoli-Milano. Al termine del processo di primo grado fu assolto. Il ricorso in appello è stato presentato dalla procura.

Riina, in carcere a Parma, ha seguito l'udienza di oggi disteso su una barella, collegato in videoconferenza con il tribunale di Firenze.

L'avvocato difensore del boss ha chiesto ai giudici di confermare la sentenza di primo grado procedendo con una nuova assoluzione. "Salvatore Riina è un essere umano - ha detto l'avvocato Luca Cianferoni nell'arringa - Date un contributo alla giustizia".

L'udienza è stata aggiornata al 21 giugno.

Recentemente ha scatenato le proteste dei familiari delle vittime della mafia la decisione della Cassazione di chiedere al tribunale di Bologna di valutare il trasferimento di Riina ai domiciliari per le sue condizioni di salute.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gravi danni in Toscana per il maltempo. Alberi sradicati, strade allagate, auto distrutte. Evacuate 3 famiglie per il crollo di un ponteggio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca