Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 16:00

Vaccini Covid, riaprono le agende per i settantenni

Si sono riaperte le agende di prenotazione per le vaccinazioni per chi è nato tra il 1941 e il 1951. Sono disponibili 11mila dosi del vaccino Janssen



FIRENZE — Come annunciato riaprono le agende per prenotare il vaccino anti-Covid per le persone con più di 70 anni, nate tra il 1941 e il 1951, che non hanno ancora compiuto 80 anni.

A loro sarà inoculato il vaccino monodose Janssen della Johnson & Johnson e a partire dalle ore 16 di oggi, venerdì 23 Aprile, sul portale regionale potranno prenotare la vaccinazione. Le agende rimarranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili.

Di questa prima nuova fornitura di vaccino anti-Convid della Johnson & Johnson sono disponibili 11mila dosi in tutto, arrivate in Toscana e già consegnate alla Asl centro (4.850), alla Nord Ovest (3.650) e alla Sud Est (2.500), per essere somministrate nei giorni di domenica 25 e lunedì 26 Aprile negli hub prescelti.

“Dal prossimo maggio ci organizzeremo diversamente. Stiamo già lavorando a una nuova modalità di prenotazione del vaccino, programmabile mensilmente senza click day. Questo di oggi è l’ultimo - assicura il presidente Eugenio Giani -. Con le nuove forniture di vaccino, che dovrebbero arrivare in Toscana dalla prossima settimana, ci auguriamo di accelerare la vaccinazione delle persone a elevata fragilità e degli over 70, che fanno parte delle categorie prioritarie per età e patologia".

Per quanto riguarda le persone con più di 80 anni - che non hanno ancora un appuntamento per la vaccinazione, concordato con il proprio medico di famiglia o prenotato nei giorni scorsi tramite il portale online regionale o il numero verde 800117744 - è stata data anche la possibilità di accedere direttamente, senza prenotazione, negli hub gestiti dalle Asl nei territori di loro competenza, fino a domenica 25 Aprile.

Allo ore 13,30 di oggi, 23 Aprile, gli over 80, che hanno ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer, sono 281.806, mentre sono 137.441 coloro a cui è stato inoculato anche il richiamo. Attualmente in Toscana vivono poco più di 300mila ultraottantenni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità