Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità giovedì 25 agosto 2022 ore 10:55

Fine ferie, i consigli per ripartire in serenità

persone al computer
Pause, riposo e sport per rientrare a scuola e al lavoro senza stress

Organizzazione, sport, obiettivi chiari e raggiungibili: ecco i consigli degli psicologi toscani per affrontare il rientro nel migliore dei modi



FIRENZE — Ferie finite: la sindrome da rientro è in agguato in un Settembre che si annuncia in salita per l'impennata dei costi soprattutto legati all'energia, ma che si riverberano sulla spesa e sui prezzi del necessario per far cartella in vista della riapertura delle scuole.

Ma affrontare il passaggio dalla vacanza alla ripresa della routine quotidiana conservando il benessere si può, e in soccorso arrivano i consigli degli psicologi toscani esposti dalla presidente dell'Ordine professionale Maria Antonietta Gulino fra organizzazione, sport, relazioni sociali, sonno e definizione di obiettivi chiari e soprattutto raggiungibili. Ma insomma ecco nel dettaglio le dritte per un rientro col sorriso.

Il sonno. Riabbracciare la quotidianità di lavoro e scuola con gradualità, facendo attenzione a dormire molto e con un riposo di qualità. Evitare di passare dalle 8-10 ore di sonno del periodo vacanziero alle 6-7 che ci si concedono al rientro.

Mantenere le abitudini dedicate a se stessi. Se le ferie sono state attive, ritagliarsi uno spazio nella propria quotidianità per continuare a coltivare anche al rientro passioni, svaghi o momenti personali. La mente, per produrre con efficacia e costanza, ha bisogno anche di distrarre l'attenzione e la concentrazione da stimoli ripetuti e continui come sono quelli delle prestazioni lavorative e/o scolastiche.

Organizzare le giornate. Pianificare la gestione della casa, così come dell'ufficio e dello studio, permette di non vivere un sovraccarico immediato di questioni da dover portare a termine, magari con apparente disordine, che genera poi maggiore ansia.

Mantenere relazioni sociali. Dopo le uscite dell'estate, continuare a frequentare amici e contatti stretti nel tempo libero è importante per non scivolare in un senso di alienazione all'interno degli impegni e conservare invece spensieratezza.

Fare attività fisica. Lo sport aiuta a diminuire lo stress, ad affrontare diversamente la giornata lavorativa e a riposare meglio, ma anche ritagliarsi pause di benessere psicofisico.

Traguardi chiari. Provare a fissare concretamente gli obiettivi da raggiungere, che siano realistici e ben scansionati nel tempo. Definirli serve a focalizzare l’attenzione, ad alimentare la motivazione e a tener lontana l'ansia da prestazione che spesso confonde e rallenta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno