Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 07 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
A Sanremo vince il rock dei Maneskin

Attualità sabato 23 gennaio 2021 ore 19:00

Il maltempo tiene sotto scacco la Toscana

Vigili del fuoco su un tetto a Piombino (foto ufficio stampa vigili del fuoco)
Vigili del fuoco su un tetto a Piombino (foto ufficio stampa vigili del fuoco)

Le precipitazioni non cessano e sono attese per domenica su tutta la regione, sulla costa ancora forte vento e rischio mareggiate



FIRENZE — Dopo una notte di tempesta che ha creato danni in varie parti della Toscana, specialmente al nord e sulla costa (clicca qui per leggere l'articolo correlato con i danni provocati dal maltempo) le perturbazioni non sono ancora finite.

In Toscana anche domenica è previsto maltempo. L'allerta meteo per piogge e rischio idrogeologico è di colore giallo ed è valida per tutto il territorio regionale. Il presidente della Toscana Eugenio Giani ha commentato: "Il maltempo sferza la nostra regione, sono in costante contatto con la Protezione civile per monitorare la situazione". 

Nel nord della Toscana e sulle coste è allerta gialla per vento. Sempre sulle coste ancora allerta gialla per mareggiate. Domani sono attese, nel corso della prima parte della giornata, precipitazioni diffuse più insistenti sulle zone centrali e meridionali in cessazione nel pomeriggio. La quota neve è attorno a 800-1000 metri sull'Appennino, oltre 1000-1200 metri sull'Amiata.

Il vento, fino alla prima parte di domani è Libeccio/Ponente, con forti raffiche in Arcipelago, sulla costa, sui crinali appenninici e delle Apuane e zone sottovento ad essi. 

Rischio ghiaccio che dovrebbe riprendere nel corso della serata di domani, con temperature in rapido calo fino a valori localmente sotto zero, con possibile locale formazione di ghiaccio a tutte le quote sulle zone interne.

Nella scorsa notte sono stati molti i danni causati dal maltempo, soprattutto nel nord della regione e sulla costa. Ad Albiano Magra i resti del ponte crollato ad Aprile scorso sono stati travolti dalla piena e trascinati via.

A Marina di Pisa una forte mareggiata ha portato sulla strada i sassi della spiaggia, è stato necessario chiudere un tratto di litorale per farlo ripulire e mettere in sicurezza dalla Protezione civile. La mareggiata ha creato danni alla rete fognaria.

A Livorno il forte vento ha scoperchiato un condominio, il tetto è volato via. Sono state evacuate sei famiglie.

Tra Piombino e l'Elba i traghetti sono stati sospesi al mattino e durante la giornata ne sono partiti pochissimi. Una frana sulla statale 12 dell'Abetone e del Brennero ha interrotto la circolazione.

A Porcari è esondato il rio Fossanuova, in generale anche a Lucca e provincia ci sono state molte precipitazioni, con Serchio e torrenti sorvegliati speciali. Disagi, con frane e alberi caduti, si sono registrati anche in Garfagnana. La frazione di Motrone, a Borgo a Mozzano, è momentaneamente isolata per l'interruzione della viabilità.

I vigili del fuoco di varie province hanno segnalato numerosi interventi per alberi caduti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Cronaca