Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:FIRENZE21°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità giovedì 20 giugno 2024 ore 18:30

Forte boato all'Elba e sulla costa, ipotesi meteorite

Il forte rumore è stato avvertito nel pomeriggio di oggi dagli abitanti dell'Isola e della costa livornese e grossetana



ISOLA D'ELBA — Un forte boato è stato avvertito intorno alle 16,30 di oggi all'Isola d'Elba e sulla costa livornese e grossetana. L'ipotesi principale è che si sia trattato di un meteorite.

Le prime segnalazioni sono giunte dalla spiaggia di Norsi a Capoliveri, ma poi si sono moltiplicate arrivando contemporaneamente da altri territori dell'Isola, dove in alcuni casi i residenti hanno sentito anche tremare le finestre delle loro abitazioni, cosa che in un primo momento aveva portato molti a pensare si fosse trattato di una scossa di terremoto. Ipotesi poi smentita anche dal presidente della Regione Eugenio Giani con un post su Facebook.

Il forte boato è stato avvertito anche in parte della costa toscana, a Piombino e in altre zone delle province di Livorno e di Grosseto. Una possibile spiegazione di quanto accaduto arriva dalla Protezione civile dell'Elba occidentale: la causa più probabile del forte boato potrebbe essere attribuita ad un meteorite, in caduta al largo dell'Isola di Montecristo.

"La nostra stazione di rilevamento sia sismico che acustico di Seccheto ha rilevato un evento sismo acustico avvertito da tutta la popolazione. Dai primi dati in possesso l'ipotesi è quella di un meteorite che è entrato in contatto con l'atmosfera terrestre a sud di Montecristo", ha spiegato Gian Mario Gentini della Protezione civile dell'Elba occidentale.

L'evento è stato registrato oggi nell'ambito dello studio in corso sui boati all'Elba, portato avanti attraverso un accordo fra i Comuni elbani e il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Firenze e con la Fondazione Parsec-Parco delle Scienze e della Cultura per il monitoraggio sismo-acustico dell’Isola d’Elba. I sensori sono stati installati nel territorio di Campo di perché in quella zona i boati risultano più frequenti.

In fondo all'articolo è disponibile in allegato il report dell'evento 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno