Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:01 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Cronaca venerdì 05 maggio 2023 ore 19:10

Conte in Toscana colpito al viso da un no vax

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte, qui in una foto d'archivio

Il leader del M5s impegnato in una iniziativa elettorale aggredito da un uomo che fingeva di volergli stringere la mano. Solidarietà bipartisan



MASSA — Giuseppe Conte colpito in viso da un no vax che aveva finto di volergli stringere la mano, finendo poi per aggredirlo: è successo a Massa, dove il leader del Movimento 5 Stelle era impegnato in un'iniziativa elettorale in vista delle amministrative del 14 e 15 Giugno.

Secondo quanto ricostruito, quando Conte ha iniziato a salutare i presenti in piazza Garibaldi è avvenuta l'aggressione. L'uomo è stato poi allontanato dalle forze dell'ordine e portato in questura. Si tratterebbe di un uomo di 52 anni candidato alle elezioni comunali massesi in altra lista. 

Lo precisa puntualmente la consigliera e coordinatrice regionale del Movimento 5 Stelle in Toscana Irene Galletti: "L'aggressore del presidente Giuseppe Conte non è mai stato né un candidato, né un attivista, né un militante del M5s. Tutta la comunità cinquestelle toscana esprime solidarietà al presidente Conte e una ferma condanna della vergognosa aggressione che ha subito".

Dopo l'episodio Conte ha comunque proseguito nella manifestazione politica a Massa, poi ha completato la sua agenda toscana che l'ha portato a Pisa e a Campi Bisenzio..  

Immediata la solidarietà bipartisan all'ex premier da parte di tutti i leader politici nazionali. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha condannato la violenza richiamando a un'espressione del dissenso civile e rispettosa. Il ministro dell'interno Matteo Piantedosi ha raggiunto Conte con una telefonata. 

A livello regionale, condanna del gesto e solidarietà a Conte è stata espressa dal presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo anche a nome dell'Assemblea legislativa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno