Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Attualità venerdì 11 dicembre 2020 ore 14:20

Il rilancio delle infrastrutture parte da Ospedaletto

Leonardo Marras Eugenio Giani
La firma dell'accordo per il rilancio di Ospedaletto

Siglato l'accordo sul piano da un milione di euro per riqualificare l'area produttiva pisana: 800mila euro sono fondi regionali



PISA — E' stato siglato nella sede della Camera di Commercio di Pisa, alla presenza del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l'accordo che dà il via al piano di riqualificazione dell'area produttiva di Ospedaletto, strategica per la presenza di aziende in forte espansione ma anche penalizzata da lotti rimasti incompleti e strade dissestate.

Il progetto, nato da un'intesa del 2019 tra Regione Toscana, Comune di Pisa, associazioni di categoria e Ordine degli Ingegneri, vale un milione di euro, l'80% dei quali messi a disposizione dalla Regione, per un totale di circa 800mila euro e prevede la riqualificazione dei nodi di accesso, del verde pubblico e delle opere di urbanizzazione.

“Si tratta di un’esperienza molto importante e di un modello di accordo, che crea sinergia tra Regione e Comune che poi si riversa sul privato, che porteremo ad imitare in tutta la Toscana”, ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. 

L'assessore regionale all'economia Leonardo Marras, che ha presentato la deliberata approvata dalla giunta con la quale sono state assegnate le risorse, ha puntualizzato che l'intesa "mette insieme risorse pubbliche per sostenere, tutti insieme, la ripresa del post Covid". 

Il rilancio di Ospedaletto rientra, ha poi spiegato il presidente Giani, in una visione più ampia di interventi per potenziale le infrastrutture della Toscana. Tra quelli citati dal governatore in occasione della firma dell'accordo a Pisa ci sono i lavori per la tangenziale da San Giuliano Terme a Cisanello e il nodo ormai antico del corridoio tirrenico con la realizzazione delle quattro corsie fino al confine con il Lazio. "Ne ho giusto parlato una settimana fa con il dipartimento territoriale di Anas", ha detto Giani con riferimento a quest'ultimo intervento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane non aveva voluto vaccinarsi così come il genitore. Nuovo rapporto Iss: "I non vaccinati finiscono in terapia intensiva 40 volte di più"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità