Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità sabato 10 aprile 2021 ore 18:55

Arriva il vaccino Janssen, ecco come funziona

La prossima settimana, tra martedì e mercoledì, arriveranno le prime 184mila dosi del siero anti-Covid di Johnson & Johnson. Basta una sola dose



ROMA — E' in arrivo in Italia il vaccino di Johnson & Johnson. Si tratta delle prime 184mila dosi circa delle 400-500mila attese entro la fine di Aprile. 

L’unico vaccino monodose sul mercato dovrebbe arrivare in Italia tra martedì e mercoledì  prossimi, al centro di smistamento vaccini della Difesa all’aeroporto di Pratica di Mare, assieme a 175mila dosi di Astrazeneca. Entro mercoledì, inoltre, Pfizer dovrebbe consegnare in tutta Italia oltre un milione di dosi mentre è prevista, sempre per l’inizio della settimana, la consegna da parte di Moderna.

Per il vaccino di Johnson & Johnson non serve richiamo e può essere conservato in frigo senza congelamento. Come AstraZeneca è a vettore virale e va bene dai 18 anni in su.

Il vaccino Janssen è il quarto vaccino disponibile nel nostro paese dopo Pfizer, Moderna e AstraZeneca. È stato approvato dall'Agenzia europea del farmaco (Ema) l'11 Marzo scorso e dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) il giorno successivo. 

La Commissione tecnico-scientifica dell'Aifa ha confermato la valutazione dell'Ema sull'efficacia del vaccino: nelle forme gravi arriva fino al 77% dopo 14 giorni dalla somministrazione e all'85% dopo 28 giorni.

Nei giorni scorsi l'Ema, dopo quattro eventi tromboembolici in quanti hanno ricevuto il vaccino anti-Covid in Usa, ha avviato una revisione
per valutare le segnalazioni. Secondo le autorità americane però non ci sarebbe nessun legame provato fra il vaccino e le trombosi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità