comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:06 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità martedì 29 settembre 2020 ore 16:30

Via libera ai test rapidi Covid nelle scuole

Disco verde da parte del Comitato tecnico scientifico alla possibilità di effettuare i test per l'attività di screening. La circolare del ministero



ROMA — Via libera alla possibilità di effettuare tamponi rapidi nelle scuole per la sola attività di screening. L'ok arriva dal Cts, il Comitato tecnico scientifico che svolge il ruolo di consulente del governo, e secondo quanto si apprende, c'è stato un accordo nel corso della riunione sulla bozza della circolare presentata dal ministero della Salute nella quale si afferma in maniera esplicita che "ai fini esclusivi di screening è possibile utilizzare i test antigenici" nelle scuole. Con i test antigenici rapidi si ottengono i risultati entro 20-30 minuti.

Dopo poche ore dal via libera è uscita una circolare del ministero della Salute, dove viene specificato che i test sono gli stessi che vegono effettuati negli aeroporti. Un modo per assicurare una diagnosi accelerata dei casi di Covid consentendo una tempestiva risposta per i casi sospetti tra sindrome influenzale e Sars-Cov-2, spiega il ministero. 

Un metodo quello dei test rapidi che era atteso proprio per i troppi casi di coronavirus che si stanno avendo nelle scuole con anche l'arrivo imminente dell'influenza stagionale. 

Infatti per adesso secondo le linee guida dell'Iss e del Ministero approvate dalle Regioni se in classe c'è un caso sospetto di Covid viene isolato ma le lezioni vanno avanti, fino a che l'Asl non accerta la positività con il tampone. Questo rappresenta una criticità anche perché il risultato del tampone si ha dopo diversi giorni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità